Esselunga rilancia il codice etico per un mercato più trasparente

Mai fatto ricorso alla pratica delle aste elettroniche per l’acquisto di prodotti agricoli e agroalimentari.

Esselunga rilancia il codice etico per un mercato più trasparente
Brugherio, 17 Agosto 2018 ore 10:54

Il Gruppo Esselunga ha adottato da tempo un proprio codice etico che impone il rispetto dei diritti umani fondamentali e la dignità delle persone.

Codice etico per Esselunga

Ci impegniamo costantemente nella prevenzione di ogni forma di sfruttamento. Allo stesso tempo chiediamo ai nostri fornitori il rispetto di questi principi, pena l’esclusione dalla nostra rete commerciale.

No alle aste elettroniche

Inoltre Esselunga non ha mai fatto ricorso alla pratica delle aste elettroniche per l’acquisto di prodotti agricoli e agroalimentari, nel rispetto dei propri valori e a tutela dei suoi clienti e dei suoi fornitori.

Protocollo col Ministero

Coerentemente con questi principi, a settembre 2017, abbiamo sottoscritto un protocollo di intesa con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali al fine di favorire un mercato più trasparente e per evitare effetti distorsivi nei rapporti di filiera.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve