Coworking a Monza un nuovo spazio per formazione e orientamento al lavoro

Lo ha annunciato la Cgil Monza Brianza. Il punto di incontro sarà in via Monte Oliveto. 

Coworking a Monza un nuovo spazio per formazione e orientamento al lavoro
Economia Monza, 26 Giugno 2018 ore 17:18

Coworking a Monza nasce un nuovo spazio per formazione e orientamento al lavoro. Lo ha annunciato la Cgil Monza Brianza. Il punto di incontro sarà in via Monte Oliveto.

Coworking a Monza nuovo spazio per formazione e orientamento al lavoro

Sarà a Monza, in via Monte Oliveto, e diventerà il punto di incontro di studenti, giovani senza contratto, freelance e partite iva. Un incubatore di start-up, con 15 postazioni di coworking destinate agli under 29, ma soprattutto un luogo di formazione e di orientamento al mondo del lavoro. Si chiamerà Officina giovani ed è il nuovo progetto della Cgil di Monza e Brianza che verrà inaugurato a settembre e presentato per la prima volta mercoledì 4 luglio alle 10 presso la sala “Bruno Trentin” della Camera del Lavoro di via Premuda.

Un nuovo ulteriore passo in avanti da parte della Cgil brianzola nei confronti dei giovani per aiutarli nella formazione e nell'inserimento nel mondo del lavoro al tempo, come la definisce il sindacato, della gig economy, ovvero l’economia dei “lavoretti”.

Impegno concreto

“La Cgil di Monza –sottolinea Lino Ceccarelli, responsabile dell’Area Giovani e Lavoro della Cgil di Monza e Brianza – vuole  provare a fare qualcosa di concreto, offrendo, insieme alle 15 postazioni di coworking assegnate gratuitamente attraverso un bando pubblico, una serie di servizi e attività di formazione, orientamento professionale e tutela sindacale, per giovani lavoratori e disoccupati”.

Oltre a Ceccarelli, durante la mattinata del 4 luglio interverranno anche Samuele Tieghi, presidente dell’Associazione Alisei, Matteo Villa, funzionario NidiL, Giorgio Garofalo, collaboratore per l’Area Giovani e Lavoro, e Maurizio Laini, segretario generale della Cgil di Monza e Brianza. L’iniziativa è aperta al pubblico.

Occasione per un bilancio

Il 4 luglio sarà anche l’occasione per fare un bilancio delle attività di NidiL (Nuove Identità di Lavoro), la categoria della Cgil che si occupa di stagisti, somministrati (ex interinali), collaboratori occasionali, partite iva e disoccupati, e per una restituzione delle iniziative connesse all’Area Giovani e Lavoro, come la Scuola di Formazione Politica dell’Associazione Alisei e l’esperienza di alternanza Scuola-Lavoro presso il sindacato.

Necrologie