Seregno

Emergenza economica post Covid: nuovo bando a sostegno delle famiglie

Le domande saranno accolte e valutate in ordine di presentazione. Il bando rimane aperto fino al 15 novembre.

Emergenza economica post Covid: nuovo bando a sostegno delle famiglie
Seregnese, 27 Agosto 2020 ore 10:16

Emergenza economica post Covid: nuovo bando a sostegno delle famiglie. Le domande saranno accolte e valutate in ordine di presentazione. Il bando rimane aperto fino al 15 novembre.

Emergenza economica post Covid: nuovo bando a sostegno delle famiglie

Nuova iniziativa a sostegno delle famiglie provate economicamente dall’emergenza Covid. Il Comune di Seregno, infatti, pubblica un nuovo bando per raccogliere le varie istanze di aiuto, per le quali verranno poi realizzate specifiche progettualità di intervento sociale.
Il bando nasce “aperto”, fa sapere l’Amministrazione comunale, al fine di poter includere sia le casistiche più comuni di crisi economica familiare direttamente conseguenti all’emergenza Covid (perdita del posto di lavoro, riduzione dell’orario di lavoro, ammortizzatori sociali, mancato rinnovo dei contratti a termine, cessazione di attività libero professionali, malattia grave o decesso di un componente portatore di reddito del nucleo familiare), sia per poter intervenire anche in situazioni più particolari e specifiche che le conseguenze della pandemia possano aver innescato.

Contributo erogato per diverse finalità

Aperto nella valutazione dei possibili beneficiari (che comunque dovranno essere residenti in città e avere un indicatore Isee inferiore a 30 mila euro), il bando è aperto anche nella finalità del contributo erogato (che sarà una-tantum, con tetto massimo di 2400 euro a famiglia): le risorse, infatti, potranno essere finalizzate, secondo le necessità, ad acquisto di generi alimentari, al pagamento di utenze, a spese per l’affitto o il mutuo di casa, a spese scolastiche o per l’accudimento dei figli.
Le domande saranno accolte e valutate in ordine di presentazione. Il bando rimane aperto fino al 15 novembre.

“L’emergenza sanitaria ha fatto emergere nuove forme di povertà, coinvolgendo anche famiglie che mai si erano trovate nella necessità di ricorrere all’aiuto del servizio sociale – aggiunge Laura Capelli, assessore alle Politiche Sociali. Questo bando è finalizzato ad andare incontro a questi nuovi bisogni, privilegiando percorsi che tengano conto delle situazioni individuali”.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia