Economia

Ferrari omaggia Monza con due supercar: ecco la SP1 e la SP2 in edizione limitata

I due bolidi saranno presentati ad ottobre e ne verranno prodotti solo 500 esemplari. 

Ferrari omaggia Monza con due supercar: ecco la SP1 e la SP2 in edizione limitata
Economia Monza, 19 Settembre 2018 ore 11:19

(foto dal profilo Instagram Ferrari)

Ferrari omaggia Monza con due supercar: ecco la SP1 e la SP2 in edizione limitata. I due bolidi saranno presentati ad ottobre e ne verranno prodotti solo 500 esemplari.

Ferrari omaggia Monza con due supercar: ecco la SP1 e la SP2 in edizione limitata

Un vero e proprio omaggio a Monza, al suo autodromo. La Ferrari ha presentato in anteprima due nuovi modelli di supercar, la Monza SP1 e la Monza SP2. Senza tetto, dalla linea che ricorda molto gli anni '50, saranno prodotte in tiratura limitata - solo 500 esemplari - e certamente acquistarla sarà privilegio di pochissimi (si parla infatti di un prezzo superiore al milione di euro).

Linea retrò

I due nuovi modelli  italiani riprendono il tema delle barchette da competizione: in particolare la Ferrari Monza SP1 è stata progettata come monoposto stradale, invece la SP2 rappresenta la versione biposto.  In entrambe i casi parliamo di veri bolidi, con il motore più potente mai uscito dai cancelli di Maranello: un V12 di 6,5 litri di cilindrata capace di 810 CV di potenza. Entrambe raggiungono i 100 km/h in 2,9 secondi, i 200 km/h in 7,9 secondi e superano i 300 orari alla massima velicità.

La presentazione ufficiale è prevista a breve, nel corso del Salone che si terrà a Parigi in ottobre.

Altre novità

La casa automobilistica di Maranello ha presentato anche il piano industriale e annunciato che entro il 2021, tutta la gamma delle supersportive sarà ibrida.  Verrà anche lanciato, nel 2022, il primo Suv: si chiamerà Purosangue. Lo ha confermato l'amministratore delegato di Ferrari Louis Camilleri, durante il Capital Markets Day 2018 a Maranello.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie