Economia

Gelsia il fotovoltaico per il risparmio energetico e il rispetto dell’ambiente

Economia 26 Marzo 2021 ore 07:00

fotovoltaico

L’impianto fotovoltaico è considerato un’ottima soluzione per chiunque si ponga l’importante obiettivo del risparmio energetico

La ragione è molto semplice: dal momento che sfrutta l’energia solare trasformandola in energia fruibile all’interno degli ambienti, questo tipo di sistema è totalmente green, e dunque non inquinante perché l’energia solare è, per sua natura, pulita

I benefici degli impianti sono quindi anche ambientali, perché permettono di abbattere l’inquinamento sia dal punto di vista chimico (perché questa tecnologia non produce scorie, emissioni o residui) sia termico (poiché le temperature di esercizio non superano i 60°C), che acustico (dal momento che questi impianti sono totalmente silenziosi). Non solo: la fonte fotovoltaica opera sfruttando una fonte energetica che, per sua natura, è virtualmente infinita, ossia il Sole. In un pianeta in cui le risorse combustibili fossili sono in via di esaurimento, questo cambio di prospettiva è quanto di più etico e green si potrebbe immaginare.

Infine, vale la pena ricordare che beneficiare di un impianto fotovoltaico equivale ad abbattere la necessità di trasporto delle materie prime – che a sua volta consuma energia - e a favorire il concetto di recupero, dal momento che questi sistemi, una volta smantellati, possono essere quasi totalmente riciclati; sono infatti composti primariamente da vetro e alluminio e, in minima parte, da materiale plastico, silicio e rame. 

Gli impianti fotovoltaici per un risparmio economico reale

È possibile annoverare gli impianti fotovoltaici tra i sistemi che producono un risparmio economico reale? La risposta è , e non soltanto durante la primavera e l’estate. 

Nei mesi più caldi dell’anno, un sistema fotovoltaico di buona qualità offre le sue migliori performance perché ha la possibilità di essere colpito direttamente da una grande quantità di luce solare. Tuttavia, è bene ricordare che una caratteristica di questi sistemi è quella di riuscire a produrre una buona quantità di energia anche in giornate meno soleggiate, grazie alla presenza di luce indiretta o riflessa da altre superfici. 

Questo significa che, anche in autunno e in inverno, i pannelli solari riescono comunque a produrre una buona quantità di energia pulita, abbattendo il consumo di quella a pagamento e dunque riducendo in modo sensibile e misurabile i costi in bolletta. In alcune circostanze, l’impianto fotovoltaico è in grado persino di produrre in completa autonomia il totale fabbisogno energetico di una struttura: in questo caso, come è facile intuire, il risparmio economico diventa assoluto. 

È inoltre opportuno specificare che la tecnologia utilizzata per questo tipo di sistemi è in costante evoluzione, soprattutto per quanto riguarda la sua efficienza di conversione. L’obiettivo a lungo termine è ovviamente quello di incrementare sempre di più questo valore, fino a garantire un risparmio economico ed energetico completo

Una curiosità: attualmente si stima che un impianto fotovoltaico di buona qualità possa garantire un risparmio di energia elettrica pari fino al 55% all’interno di un’abitazione familiare di medie dimensioni. 

Vantaggi per chi li utilizza

Oltre ai già citati benefici ecologici ed economici, il sistema fotovoltaico garantisce un’ulteriore serie di vantaggi per l’utilizzatore.

Prima di tutto, si tratta di un investimento economico che è possibile ammortizzare in modo piuttosto agevole, grazie al risparmio che genera attraverso il suo utilizzo. 

Inoltre, gli edifici che includono pannelli fotovoltaici sono caratterizzati da un valore di mercato superiore, poiché garantiscono un’implementazione energetica dell’immobile e dunque un miglioramento della sua classe energetica. Questo non soltanto si traduce in un più marcato comfort abitativo per chi abita la struttura, ma anche in un importante investimento economico nel caso in cui si decidesse di rivendere l’edificio. 

Il prezzo di un impianto fotovoltaico

Quanto costa un impianto fotovoltaico oggi? Rispetto a qualche anno fa, i prezzi di questa soluzione energetica sono diminuiti all’incirca di un terzo, e la tendenza dovrebbe continuare anche nei prossimi anni. In linea generale, installare e mantenere un impianto fotovoltaico è conveniente perché l’investimento iniziale si ammortizza nell’arco di pochi anni. 

L’investimento è in ogni caso variabile in funzione della potenza dell’impianto. Come è facile comprendere, dunque, ogni impianto avrà il suo costo, che dovrà essere calibrato anche in funzione della tipologia di moduli utilizzati, delle dimensioni dell’ambiente da alimentare energeticamente e del numero totale di pannelli da installare. 

Va infine ricordato che dovranno essere sostenute anche altre spese accessorie in fase iniziale, come i costi di installazione, quelli delle strutture di sostegno ai pannelli e di eventuali opere murarie, quelli di disbrigo delle pratiche burocratiche, dell’allaccio alla rete elettrica, dell’assicurazione. Successivamente, invece, ci si troverà a dover affrontare esclusivamente i costi di manutenzione e pulizia dell’impianto che – lo ricordiamo – ha una vita molto lunga, di circa 20/25 anni.

 

Sei interessato all’installazione di un impianto fotovoltaico per la tua casa? Scopri le soluzioni che Gelsia può offrirti: puoi scegliere tra i pannelli LG e Sharp. Subito per te uno sconto immediato del 50% grazie agli incentivi fiscali previsti dall’Ecobonus e alla cessione del credito. 

Contattaci subito per avere maggiori informazioni 

La Legge di bilancio 2021 ha confermato la detrazione fiscale ai fini IRPEF per le spese sostenute nel corso del 2021 in relazione agli interventi volti alla riqualificazione energetica degli edifici esistenti (cosiddetto “Ecobonus”). Ad esito di tale intervento legislativo, è prevista una agevolazione fiscale sotto forma di detrazione fiscale pari al 50% delle spese sostenute per gli interventi di installazione di pannelli fotovoltaici, fino ad un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 48.000 Euro per unità immobiliare. L’art. 121 del DL 34/2020 ha previsto che i soggetti che sostengono nel corso del 2021 spese per gli interventi di riqualificazione energetica e che rispettino i requisiti e le condizioni per usufruire delle agevolazioni fiscali possono optare, in luogo dell’utilizzo diretto della detrazione ai fini IRPEF, per un contributo sotto forma di sconto sull’importo dovuto (cosiddetto “Sconto sul corrispettivo”) anticipato dal soggetto che ha effettuato l’intervento. In particolare, lo sconto è applicato direttamente nella fattura emessa dal fornitore per un importo corrispondente all’ammontare della detrazione IRPEF spettante. 

E hai anche la possibilità di rateizzare con comodo un finanziamento.

Ti forniamo un servizio chiavi in mano: valutazione commerciale della migliore soluzione tecnico-economica, sopralluogo tecnico per valutare lo spazio a disposizione e l’esposizione delle superfici disponibili, progettazione, installazione e messa in esercizio dell’impianto a cura di una rete di tecnici specializzati, gestione pratiche amministrative.

 

Contattaci subito per avere maggiori informazioni

Necrologie