La società Stema Group salvata dalla concorrente Renato Nisi

Il proprietario Cristian Nisi: “Un esempio di ottima collaborazione tra imprenditoria, istituzioni e sindacati per salvaguardare dipendenti e un marchio storico del mobile italiano”

La società Stema Group salvata dalla concorrente Renato Nisi
Vimercatese, 14 Agosto 2019 ore 17:38

A poco meno di 1 mese dalla dichiarazione di fallimento e dai sigilli all’impianto produttivo della nota azienda brianzola Stema Group produttrice di meccanismi per poltrone e divani letto,  è arrivato il salvataggio a tempo di record: la concorrente Renato Nisi srl di Forlì ha raggiunto un accordo e concluso un contratto di affitto di ramo d’azienda.

La società Stema Group salvata dalla concorrente Renato Nisi

La Stema Group, storica azienda produttrice di meccanismi per divani letto di Ronco Briantino, dichiarata fallita lo scorso luglio, è stata salvata dalla società concorrente Renato Nisi srl che ha diffuso la notizia in una nota inviata alla stampa.

“Siamo riusciti, in una corsa contro il tempo prima della chiusura estiva, a concludere un contratto di affitto di ramo di azienda, a salvare più della metà dei dipendenti e a mantenere attiva la società durante il mese di Agosto per recuperare il ritardo sulle forniture – ha dichiarato Cristian Nisi, proprietario dell’azienda del Forlivese. Un esempio di ottima collaborazione tra imprenditoria, istituzioni e rappresentanze sindacali per salvaguardare l’impiego dei dipendenti e resuscitare un marchio storico legato al settore del mobile italiano”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia