Mandelli ha presentato una mozione per i lavoratori “K-Flex”

Un appello al Governo affinché non lasci soli operai e famiglie

Mandelli ha presentato una mozione per i lavoratori “K-Flex”
27 Aprile 2017 ore 17:33
Andrea Mandelli, senatore monzese di “Forza Italia”, ha presentato una mozione in Senato per tutelare i lavoratori della “K-Flex”.

Il senatore in favore dei lavoratori

 “Il governo si impegni per tutelare i livelli occupazionali della K-Flex, azienda multinazionale nel settore degli isolanti in gomma che lo scorso febbraio ha avviato una procedura di licenziamento per 187 lavoratori dell’impianto produttivo della provincia di Monza, con l’intento di delocalizzare in Polonia”. E’ quanto ha dichiarato il senatore monzese di “Forza Italia” Andrea Mandelli, chiarendo come abbia già provveduto a depositare ina mozione al Senato affinché il Governo non si dimentichi di operai e famiglie . “Con un fatturato annuo pari a 320 milioni di euro e 2000 dipendenti in tutto il mondo, l’azienda ha ottenuto circa 15 milioni di euro tra fondi della Cassa Depositi e Prestiti e, in minor parte, fondi europei come sostegno a progetti d’innovazione, oltre ad altri 20 milioni di euro dalla società italiana delle imprese all’estero” ha chiarito.

Impegni chiari per operai e famiglie

“I dipendenti interessati alla procedura sono in sciopero con presidio permanente dal 24 gennaio e l’azienda ha più volte disertato il tavolo di confronto con il governo – ha detto ancora il senatore – Questo nonostante l’esistenza di accordi scritti in base ai quali, come ha dichiarato il ministro dello Sviluppo, la K-Flex si impegnava a non licenziare. Ho perciò chiesto in una mozione depositata al Senato che il governo assuma quanto prima impegni chiari a tutela dei lavoratori con le loro famiglie”.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia