Migranti e lavoro: una opportunità per il territorio

Importante convegno all’Hospitality Building nell’Autodromo Nazionale di Monza

Migranti e lavoro: una opportunità per il territorio
01 Giugno 2017 ore 12:33

Migranti e lavoro: una opportunità per il territorio. Se ne parlerà durante il seminario dal titolo “Lavoro sicuro, lavori di sicuro” in programma l’8 giugno dalle 10 alle 12 all’Hospitality Building nell’Autodromo Nazionale di Monza

Migranti e lavoro, una sfida vincente

Migranti sì, ma anche risorse. Sono sempre di più i nuovi cittadini impiegati nelle imprese brianzole. La loro presenza sul territorio costituisce senza dubbio un’opportunità per il tessuto artigianale e industriale. Come coglierla al meglio? A questa domanda cercherà di rispondere il seminario organizzato dal Consorzio Comunità Brianza, con il patrocinio di RTI Bonvena e Camera di Commercio di Monza e Brianza, nell’ambito della Smart Safety week, in scena dal 6 al 9 giugno.

A chi è rivolta l’iniziativa

I destinatari ideali dell’incontro sono proprio manager e imprenditori del territorio interessati alle opportunità offerte a livello lavorativo dai migranti. Si parlerà di integrazione multiculturale all’interno delle aziende, ma anche di inserimento sociale e formazione.

Gli ospiti

Interverranno come relatori rappresentanti di CCB – Consorzio Comunità Brianza, Cooperjob, agenzia di somministrazione lavoro del gruppo CGM, Consorzio Mestieri Lombardia e Agenzia Mestieri di Monza. Porteranno la loro testimonianza alcuni enti di formazione, aziende e imprese sociali della Brianza che hanno formato o assunto richiedenti asilo. Tra questi, il Consorzio Desio Brianza, la cooperativa La Meridiana 2, ma anche la Project Automation, azienda specializzata in ingegneria dei sistemi di telemisura, supervisione e controllo, e la BFD  Farina specializzata nella commercializzazione di apparecchi radiotelevisivi ed elettrodomestici, e nell’installazione di impianti di ricezione televisiva terrestre e satellitare.

Il programma

Il programma della mattinata prevede la presentazione del progetto di insegnamento della lingua italiana, formazione professionale e inserimento lavorativo dei richiedenti asilo accolti in Brianza, quindi la spiegazione della normativa che sta alla base dell’inserimento lavorativo dei nuovi cittadini e degli incentivi all’assunzione, nonché delle opportunità messe a disposizione dal Fondo Hope  per attivare borse lavoro per richiedenti asilo.