Alcatel-Nokia: ennesima fumata nera al Ministero del lavoro

L'azienda ha ribadito la volontà di partire con i licenziamenti nel mese di novembre

Alcatel-Nokia: ennesima fumata nera al Ministero del lavoro
11 Ottobre 2017 ore 18:12

Dal 6 novembre Alcatel/Nokia procederà con i licenziamenti. Nell’incontro di oggi a Roma non è stato trovato l’accordo fra parti sociali e proprietà.

L’esito

Sono 64 i lvoratori che si trovano in cassa integrazione: 50 di questi ad oggi non hanno ancora firmato l’accordo per la buona uscita dall’azienda. “L’azienda è stata indisponibile ad ogni soluzione che prevedesse la non opposizione al licenziamento – ha afferma Elena Dorin, segretaria Fiom Cgil – l’unica disponibilità è arrivata solo per prorogare i licenziamenti a fine novembre al posto del 6”.

L’incontro

Venerdì i sindacati e i rappresentanti Rsu incontreranno i lavoratori Alcatel/Nokia alle 10 all’interno della mensa dell’azienda per riferire quanto accaduto a Roma e nel caso indire uno sciopero nei giorni successivi.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve