Sponsorizzato

Perché conviene scegliere una stampante laser HP

Perché conviene scegliere una stampante laser HP
Monza, 18 Dicembre 2019 ore 06:00

Acquistare una stampante laser HP è una decisione molto azzeccata, se l’obiettivo è quello di avere a disposizione uno strumento di stampa accurato, rapido e sempre affidabile. Infatti, i prodotti a marchio HP sanno farsi apprezzare per la loro grande qualità.

Caratteristiche delle stampanti laser

Le prime stampanti laser risalgono agli anni Settanta, erano molto grandi e avevano costi molto alti. Oggi le cose sono cambiate, perché con il passare degli anni si sono evolute, diventate più compatte e dai costi più accessibili, e hanno migliorato di molto le proprie prestazioni.

Alcune di esse consentono anche di stampare a colori, restituendo una qualità che può essere anche molto elevata.

Inoltre, alcuni modelli di moderne stampanti laser permettono anche di essere controllate senza collegamenti fisici, sia da computer che da smartphone. Ad esempio, attraverso la tecnologia del WiFi.

Va anche detto che, a differenza delle stampanti a getto di inchiostro, quelle a laser non hanno il problema delle testine di stampa che si prosciugano rapidamente, oltre al fatto di essere anche più veloci e precise.

Il brand HP

L’azienda HP Inc. (Hewlett-Packard) è una multinazionale statunitense del settore informatico, che produce sia prodotti hardware (computer, server, stampanti, tastiere, mouse, ecc.) che software (programmi e servizi informatici). Nel corso degli anni ha acquisito altre società, oppure ne ha dato origine ad altre con il distacco di alcuni rami aziendali.

Fu fondata nel 1939 come azienda produttrice di componenti elettroniche. Con il passare del tempo crebbe, e dal 1968 in avanti produsse anche diversi calcolatori scientifici che ottennero un successo di dimensioni globali. Nel 1972 lanciò la prima calcolatrice scientifica portatile, la HP-34.

Nel 1991 ideò il primo pocket computer con il sistema operativo MS-DOS della Microsoft. Nel 2013 mise in vendita i primi tablet con il sistema operativo Android.

Ma questa azienda è nota anche per le sue stampanti, le quali si sono gradualmente perfezionate con il passare del tempo, migliorando la propria tecnologia. Ed alcuni suoi modelli sono risultati decisivi per l’evoluzione del prodotto, in senso generale.

Esempi di modelli di stampanti laser HP

Esistono diversi tipi di stampanti laser con il marchio della Hewlett-Packard Inc. E quindi, quale stampante laser HP scegliere? Di seguito indichiamo alcuni modelli particolarmente significativi:

  • HP Color Laser 150w: si tratta di una stampante laser a colori. La sua risoluzione massima è di 600×600 DPI. Può essere collegata al computer tramite USB. La frequenza del suo processore è di 400 MHz.
  • HP Color Laser 150a: stampante laser HP a colori. Anch’essa ha una risoluzione massima di 600×600 DPI. Può essere collegata al computer tramite USB. La frequenza del suo processore è di 400 MHz. Può sfruttare il collegamento WiFi, e il collegamento ethernet.
  • HP 135w: stampante laser in bianco e nero particolarmente veloce. La sua risoluzione massima è di 1200×1200 DPI. Può essere collegata al computer tramite USB. La frequenza del suo processore è di 600 MHz. Può sfruttare il collegamento WiFi, e il collegamento ethernet.

Inoltre, a seconda delle esigenze è possibile fare la propria scelta anche tra le altre stampanti laser a marchio HP presenti in commercio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia