Sicurezza sul lavoro, l’importanza della prevenzione

Quando si parla di impianti elettrici è meglio non aspettare il concretizzarsi di guasti o di problemi maggiori

Sicurezza sul lavoro, l’importanza della prevenzione
Monza, 21 Maggio 2020 ore 07:32

La sicurezza sul lavoro è uno dei temi su cui la soglia di attenzione è costantemente elevata. In particolare, per quanto riguarda gli impianti elettrici di imprese e aziende di qualsiasi dimensione, a svolgere un ruolo centrale è il concetto di prevenzione. Il celebre detto “prevenire è meglio che curare” trova in questo ambito una delle sue massime espressioni. Analizzare con tecniche professionali lo stato dell’arte del proprio impianto è una pratica utile, se eseguita con assiduità, per evitare eventuali problematiche. In sostanza si interviene prima che sia troppo tardi, minimizzando i rischi in cui è possibile incappare.

Sicurezza sul lavoro e prevenzione

Dietro al concetto di prevenzione ce n’è un altro, tanto semplice quanto veritiero: un’azienda in salute è efficiente, ed è in grado di competere al meglio delle sue possibilità sul mercato. Per mantenere standard di efficienza elevati serve prevenire possibili criticità ancora prima che si manifestino. Proprio qui entra in gioco il check-up termografico sugli impianti elettrici. Questa specifica operazione permette di rilevare, per tempo e con un elevato grado di affidabilità, le differenze di temperatura su un apparato elettrico, potenzialmente riconducibili a guasti e anomalie.

Servono ispezioni periodiche

L’ispezione termografica sugli impianti elettrici delle aziende non deve essere vista come un costo aggiuntivo, piuttosto come un investimento. È una tecnica diagnostica assolutamente non invasiva e può essere eseguita senza la necessità di un fermo macchine, quindi senza arrestare il ciclo produttivo. Effettuando indagini periodiche ogni realtà ha l’occasione di ridurre gli eventuali costi di gestione di guasti e di riparazioni. Il check-up termografico svolto con regolarità permette dunque di prevenire l’insorgere di un guasto, l’innesco di un incendio e un fermo macchine, riducendo pertanto i costi di manutenzione e riparazione.

La manutenzione predittiva

Non è tutto, perché grazie all’analisi termografica è anche possibile verificare la corretta installazione di nuovi macchinari. Badate bene: non serve eseguire questa operazione una volta al mese. In linea di massima stiamo parlando di interventi a cadenza annuale, semestrale o trimestrale, in grado di certificare il benessere di un’azienda e di mantenerla protetta. Si tratta di una forma di manutenzione predittiva eseguita sugli apparati elettrici, indispensabile per prendersi cura della propria realtà lavorativa.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia