Le imprese selezionate

BtoB Awards: torna l’appuntamento che premia le imprese virtuose della Brianza

Sono dieci le categorie in cui le aziende si sfideranno.

BtoB Awards: torna l’appuntamento che premia le imprese virtuose della Brianza
Brianza, 22 Settembre 2020 ore 16:48

Ritorna l’appuntamento dedicato a premiare le imprese virtuose della Brianza. BtoB Awards torna con la sua undicesima edizione, per premiare anche quest’anno le migliori imprese dei territori di Monza, Como, Lecco e Sondrio.

BtoB Awards digital teaser

Ha preso il via ufficialmente ieri sera, lunedì 21 settembre, con il lancio del Digital Teaser, il BtoB Awards 2020. L’evento dedicato al racconto e alla premiazione delle migliori imprese della Brianza, e del quale il gruppo Netweek è da anni media partner. Sara Re e Pietro Fortunato, di Hubnet Communication hanno presentato in un evento online le imprese per ciascuna delle 10 categorie, che in questi giorni si contenderanno il titolo di “Best to Brianza”.

L’apertura di Carlo Cottarelli

Ad aprire l’evento è stato l’intervento del professor Carlo Cottarelli, economista italiano e direttore dell’Osservatorio dei conti pubblici dell’Università Cattolica. Il quale ha dipinto un quadro realistico della situazione economica del nostro paese dopo l’emergenza, e quali sono i passi da fare per poter premettere alle imprese di ripartire.

“Come sarà l’autunno? Innanzitutto dipende da come sarà e dall’eventuale impatto che potrà avere, una possibile seconda ondata. È indubbio però che la situazione che la maggior parte del mondo imprenditoriale e non solo, sta vivendo oggi sia una situazione d’incertezza”.

Cottarelli ha poi dialogato con alcuni degli imprenditori connessi, rispondendo alle loro domande sul prossimo futuro. In particolare per quanto riguarda il recovery plan e quali secondo lui dovrebbero essere le azioni da compiere per il governo.

“Nonostante le linee guida per la selezione dei progetti siano molto generali, il governo dovrà fare delle scelte. Secondo me gli ambiti a cui bisognerebbe dare la priorità sono essenzialmente quattro. Prima di tutto gli investimenti pubblici: forma diretta di spesa da parte dello stato, che permetterebbero di avere il pieno controllo delle uscite, garantendo un lascito alle generazioni future, e aumentando la capacità di crescita del paese. Secondo punto importante su cui il governo si deve concentrare è la riduzione della burocrazia: allo scopo di favorire gli investimenti privati, fondamentali per mandare avanti la nostra economia. Direttamente conseguente a questo c’è la necessità di una riforma della giustizia: è necessario velocizzare i procedimenti, in particolare delle cause civili, oggi troppo lenti, e che costituiscono un importante deterrente per gli investimenti nel nostro paese, soprattutto esteri. Infine, è necessario che si torni ad investire nel capitale umano, in poche parole nell’istruzione e nella ricerca. Soprattutto per le fasce di asili nido ed università. Istituzioni oggi lasciate a se stesse, e per i quali la spesa pro-capite in Italia continua a scendere”.

Le categorie dei BtoB awards 2020

Sono dieci le categorie in cui le imprese si sfideranno. A partire dalle già note Start Up, Green, Innovazione, Imprese Storiche, Passaggio Generazionale, per poi continuare con Responsabilità d’Impresa e le rinomate Piccola e Media Impresa e Grandi imprese. Ma non mancano le novità.

Quest’anno infatti, in seguito al successo dello scorso anno con il primo BtoB Valtellina, all’interno del BtoB brianzolo trova spazio la sezione Valtellina. In modo da dare una continuità, nella speranza di un ritorno in valle dei BtoB Awards per il 2021.

Infine, una categoria speciale è quella di Emergenza Covid. Nella quale trovano spazio non solo le imprese, ma anche le Onlus del territorio che si sono distinte per il loro sostegno e la solidarietà dimostrate in un momento tanto difficile.

Le imprese selezionate

Queste le imprese selezionate per ogni categoria:

–        START UP: Goodeat, Interblend, Legea Lecco, Mediaclinics, Regolo Studio, Supernovas

–        RESPOSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA: Eurostands, Fumagalli Salumi, Gruppo Meregalli, Industrie CBI, Novavision Group, Pharmalife Research

–        GREEN: Apeagape, brianzacque, Camma Energia, NPI Italia, Silea, Technoprobe

–        EMERGENZA COVID: Brianza nel cuore, Fondo io ci sarò, Gruppo Desa, Il Cantuccio, Lei Tsu torcitura, Monza Solidale

–        INNOVAZIONE: Bricosport, Caracol, D-Orbit, Idee & Prodotti, Novaresin, Tèchne

–        IMPRESE STORICHE: Eliche radice, Hotel De la Ville, Montrasio Italia, Monzesi, Nastrificio Achille Valera Lissoni, OMC SAS di Redolfi

–        PASSAGGIO GENERAZIONALE: Arredi3n, Cleanair, Enrico Mandelli, Geico Taikisha, Seli Manutenzioni Generali, Tecnologie d’impresa

–        VALTELLINA: Alps’ Word, Consorzio Pustarèsc, Consorzio Turistico Valchiavenna, Gruppo Maganetti, Latteria Sociale Chiuro, Melavì

–        PICCOLA MEDIA IMPRESA: Gecotec, H2 costruzioni, Metafold, Novatex, Permedica, Studio FM vetrine

–        GRANDE IMPRESA: Elemaster, Enervit, Rodacciai, Enervit, L’Aprochimide, Sicuritalia

Per votare ciascuna di queste realtà basterà andare sul sito www.btobawards.it dove sarà possibile leggerne le storie ed esprimere le proprie preferenze. I vincitori saranno annunciati, come ogni anno, durante il grande BtoB Gala, che vedrà la partecipazione di tutte le imprese in gara.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia