Menu
Cerca
L'iniziativa a Lissone

“Gen-Essere”, tre serate per imparare a conoscere i giovani

In diretta su Facebook tre appuntamenti promossi dall'Informagiovani di via Ferrucci con la Cooperativa Spazio Giovani

“Gen-Essere”, tre serate per imparare a conoscere i giovani
Eventi Monza, 04 Aprile 2021 ore 13:10

Ad aprile un ciclo di incontri a Lissone, che durerà 3 serate, su come “conoscere” i propri figli. Saranno diversi i temi da analizzare, la comprensione dei più giovani, le loro esigenze e i disagi dettati da questo periodo di pandemia per imparare a comunicare con loro in maniera sempre più efficace.

Tre incontri per conoscere i propri figli

Questa rassegna è stata promossa dall’Amministrazione in collaborazione con la Cooperativa Spazio Giovani, considerata l’emergenza sanitaria gli incontri saranno visibili in diretta streaming per permettere anche a chi non è registrato di visualizzarli comodamente.

Il programma nasce da un gruppo di lavoro sostenuto dai Servizi Educativi e Politiche giovanili del Comune, che si interessa a supportare il ruolo e le funzioni genitoriali, impiegato da anni per proporre iniziative legate alle principali fragilità che si possono incontrare nel rapporto insegnante-allievo, genitore-figlio e adulto-giovane.

Per partecipare basterà un semplice click sul link ed entrare nella diretta, che sarà posta “in evidenza” all’interno della pagina dell’Informagiovani di via Ferrucci.

Programma delle serate

La rassegna partirà giovedì 15 aprile alle 20.45, alla presenza di Antonino Romeo, pedagogista e docente di scuola superiore, che porrà l’attenzione su “Il mondo attraverso gli occhi degli adolescenti. Corpi, linguaggi, spazi e ritmi oggi”; questo incontro sarà utile per analizzare le conseguenze che la pandemia ha provocato nei giovani, come sono cambiate le abitudini, gli orari e la cura di sé.

Successivamente, mercoledì 21 aprile (alla stessa ora) l’ospite sarà Daniele Novara, fondatore del Centro Psicopedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti. “Urlare non serve a nulla. La fatica delle mamme (e dei papà)”, dedicato soprattutto ai genitori di bambini piccoli, della scuola dell’infanzia e scuola primaria, si parlerà in particolare di comunicazione, tra regole e comandi opportuni.

Il terzo incontro, giovedì 29 aprile, “L’età inquieta: il rischio e l’azzardo. Sperimentazione del limite e costruzione dell’identità dei ragazzi”, con la partecipazione di Ornella Perego, coordinatrice dell’Area promozione salute Ats Brianza, che focalizzerà l’attenzione sulla prevenzione e promozione del benessere adolescenziale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli