Menu
Cerca
L'annuncio

Al cimitero comunale anche uno spazio per i defunti islamici

Accolta la richiesta della comunità islamica. Previste anche nuove tariffazioni, più agevoli per le famiglie

Al cimitero comunale anche uno spazio per i defunti islamici
Politica Desiano, 04 Marzo 2021 ore 11:01

Più ordine, omogeneità e un sistema tariffario a costi più contenuti per le famiglie dei cari estinti. Ma soprattutto uno spazio per i defunti della comunità islamica. Sono le novità che riguardano il cimitero di Desio

Al cimitero uno spazio per i defunti islamici

E’ stato ultimato il primo dei nuovi spazi del cimitero nuovo in cui saranno progressivamente collocate le salme dei cari estinti desiani. Il progetto e i lavori prevedono una perimetrazione con gettata in cemento armato profonda circa 70 centimetri, sul cui bordo inferiore saranno posizionati un sasso in serizzo (pietra naturale) e un cippo su cui saranno collocate nome e immagine del defunto. All’interno del perimetro il terreno sarà coperto con tessuto non tessuto sopra il quale sarà posizionato il ghiaietto. Sui tre lati liberi del perimetro saranno messe a dimora essenza arboree.

Il nuovo blocco è complessivamente di circa 90 metri quadri e potrà ospitare fino a 30 defuntiIl costo di progettazione e realizzazione ammonta a circa 20mila euro. Rispetto al passato, come prevede il Regolamento comunale, la nuova impostazione riduce sensibilmente i costi di allestimento a carico delle famiglie e di manutenzione, ed evita che, a ogni sostituzione, si danneggino spazi e cordolature. Inoltre il nuovo layout risulta esteticamente più omogeneo e ordinato.

Nelle adiacenze del Campo comune, all’interno del più ampio spazio destinato ai defunti delle confessioni religiose non cattoliche, è stato individuato anche uno spazio destinato ai defunti della comunità islamica, che ha apprezzato l’impegno al riguardo da parte del Comune. In questa area potranno essere ospitati fino a 36 estinti che, grazie a una progettazione rispettosa della tradizione religiosa musulmana, ma in linea con la nuova impostazione del Campo comune, saranno sepolti con il capo rivolto verso la Mecca.

Il commento dell'Amministrazione

“I futuri spazi che recupereremo nel Campo comune in sostituzione di quelli che si libereranno a 10 anni dall’inumazione - spiega l’Assessore con delega ai Servizi cimiteriali, Stefano Guidotti seguiranno la nuova impostazione che ha guidato la realizzazione del nuovo blocco. Un’impostazione più razionale, omogenea e quindi ordinata, oltre che efficiente per quel che riguarda la tenuta dei manufatti e del terreno. Seguendo le disposizioni del Regolamento cimiteriale, abbiamo anche reso più razionale il sistema tariffario a beneficio delle famiglie dei defunti”.

Necrologie