Politica
Finanziamenti

Arcore, pioggia di soldi dalla Regione per la viabilità

Il Pirellone ha stanziato 570mila euro per la realizzazione della rotatoria tra via Roma e Casati e la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali

Arcore, pioggia di soldi dalla Regione per la viabilità
Politica Vimercatese, 01 Gennaio 2022 ore 11:13

Una pioggia di soldi dalla Regione per realizzare la rotatoria all’incrocio tra via Roma e via Casati, ad Arcore, e la messa in sicurezza di una decina di attraversamenti pedonali.
Ammontano a 570mila euro circa i fondi regionali che la Giunta di centrodestra guidata da Maurizio Bono si è aggiudicata per interventi sul territorio.

Attraversamenti pedonali poco illuminati

Fondi che verranno impiegati, dicevamo, per l’illuminazione di dieci passaggi pedonali sull’asse via Gilera-via Casati che, negli ultimi anni, sono stati teatro di altrettanti incidenti, alcuni anche mortali ai danni di pedoni (per un totale di 120 mila euro) e per la realizzazione dell’atteso snodo viabilistico tra via Roma e via Casati.

Le tempistiche

Per quanto riguarda le tempistiche, secondo quanto anticipato dal primo cittadino Maurizio Bono, si parla di circa un anno per lo stanziamento dei fondi “Interventi per la ripresa economica” cui seguirà il via ai lavori.

"Si tratta di interventi importanti per la nostra città - ha spiegato il sindaco - l’illuminazione saprà garantire una maggior sicurezza in un tratto davvero critico per la nostra città che purtroppo è stato teatro di numerosi incidenti ai danni dei pedoni. Fin da quando ci siamo insediati abbiamo iniziato a ricevere richieste e segnalazioni proprio per mettere in sicurezza l’area di via Gilera- Casati. Invece la nuova rotonda sarà sicuramente di aiuto per migliorare la viabilità interna cittadina. In futuro sarà anche nostra premura vietare l’ingresso in città dei mezzi pesanti, che quotidianamente percorrono l’asse Gilera/Casati. Non pensiamo certo di risolvere il problema del traffico in città con una rotonda ma siamo certi che potrà dare un aiuto in più".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie