Politica
Politica

Arcore, si è insediato il nuovo consiglio comunale

Ieri sera, venerdì 5 novembre, il primo cittadino Maurizio Bono ha giurato sulla Costituzione durante i lavori dell'Assise

Politica Vimercatese, 06 Novembre 2021 ore 11:02

Sorrisi, strette di mano, volti tirati, lacrime, tanta emozione e pubblico delle grandi occasioni che non si vedeva da anni.

Sono questi i sentimenti che si sono respirati ieri sera, venerdì 5 novembre 2021, ad Arcore, nella sala consigliare di via Gorizia dove è andata in scena la prima riunione dell'Assise dell'era targata centrodestra.

Clima da volemose bene

Un clima da volemose bene ha contraddistinto i lavori del Consiglio comunale che, ricordiamo, è composto da:  Fabio Varrecchia, Marcello Renzella, Lucia Corsaro, Giovanni Timpano, Laura Besana, Pierluigi Perego, Valeria Di Tullio, Tommaso Confalonieri, Michele Bertani e Michela Meleleo per la maggioranza.

Per l’opposizione: Paola Palma, Luca Monguzzi, Elisa Caiello, Michele Calloni, Federico Bove e Cheick Tidiane Gaye.

Caiello ha aperto i lavori dell'Assise

Ad aprire i lavori dell'Assise, prima della nomina di Laura Besana, è stata Elisa Caiello, consigliere "anziano" in quanto espressione del maggior numero di voti tra preferenze e lista ed eletta nelle fila del Pd.

Dopo il giuramento del Sindaco si è passati alla votazione del presidente del Consiglio comunale e, come ampiamente annunciato,  a spuntarla è stata la leghista Besana (eletta con 11 voti, quelli dei consiglieri di maggioranza). Invece le forze di minoranza hanno votato Ceick Tidiane Gaye.

La squadra del sindaco

Il primo cittadino Maurizio Bono, all'inizio dei lavori, ha ufficializzato la squadra di Giunta. Il ruolo di vicesindaco è stato affidato al leader di Fratelli d'Italia Pino Tozzi, che si occuperà anche di Sicurezza, Protezione Civile e Trasporti.

Lorenzo Belotti è stato nominato assessore a Lavori Pubblici, Edilizia e Urbanistica, mentre la leghista Evy De Marco si occuperà di Cultura e Pubblica Istruzione, mentre Nicolò Malacrida avrà la delega al Commercio.

Infine la forzista Serenella Corbetta si occuperà di Bilancio.

Il primo cittadino, invece, manterrà per il momento la delega ai Servizi Sociali.

"Un nuovo laboratorio politico ad Arcore"

Nel suo discorso il sindaco ha invitato tutte le forze presenti nel parlamentino arcorese a lavorare insieme per il bene della città.

"Le idee, se buone, non hanno colore politico - ha esordito Bono - Mi piacerebbe che Arcore diventasse l'esempio di un nuovo laboratorio politico, di un nuovo modo di fare politica. Invoco collaborazione,  confronto sulle idee senza i no a prescindere. Per esempio sul tema Pedemontana chiedo fin da ora a Paola Palma e Luca Monguzzi di collaborare con me nei vari tavoli di confronto che verranno organizzati. Per esempio per le politiche giovanili avevo pensato di affidare una delega ad hoc al consigliere comunale di minoranza Federico Bove. Capisco le ragioni che l'hanno portato a rifiutare questo invito, ma la nostra porta è sempre aperta e se per caso le forze di opposizione dovessero ripensarci, noi rimaniamo aperti al dialogo".

Ampio servizio lo potrete leggere sul Giornale di Vimercate in edicola a partire da martedì 9 novembre 2021

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie