A Meda

Bilancio partecipato: da oggi la presentazione dei progetti

Saranno finanziati quattro proposte per un totale di 200mila euro. C’è tempo fino al 18 agosto per presentare le domande sottoscritte o votate da almeno 50 cittadini.

Bilancio partecipato: da oggi la presentazione dei progetti
Politica Seregnese, 25 Giugno 2021 ore 14:19

A Meda prende il via il Bilancio partecipato. Da oggi, venerdì 25 giugno 2021, è possibile presentare proposte e progetti che riceveranno un finanziamento complessivo per l’anno 2022 di 200mila euro.

Chi può partecipare al Bilancio

Possono partecipare cittadini residenti a Meda che abbiano compiuto 16 anni, ma anche associazioni, imprese, enti pubblici e privati che operano stabilmente nel territorio comunale. Il finanziamento è previsto per due progetti in materia di Lavori pubblici (valore di 85mila euro ciascuno Ivva compresa) e per due progetti di altra natura (valore di 15mila euro ciascuno, Iva compresa).

Gli ambiti di intervento

Gli ambiti di intervento possono essere molteplici: verde pubblico, trasporti locali, mobilità e viabilità, politiche culturali, politiche sociali, politiche giovanili, promozione dello sport, politiche ambientali e della fruibilità dei parchi, sviluppo socio-economico negli ambiti di agricoltura, artigianato, ambiente e commercio.  “Un ampio ventaglio a disposizione dei proponenti per poter incidere a 360 gradi sulla qualità della vita nella nostra città”, commenta il sindaco Luca Santambrogio.

Firme a sostegno delle proposte

La partecipazione della popolazione è ulteriormente rafforzata dalla condizione indispensabile che il progetto presentato debba essere sottoscritto da almeno 50 persone (cittadini iscritti nelle liste elettorali oppure operanti stabilmente in città): “Una proposta può essere presentata già con le firme necessarie - spiega l’assessore al Bilancio Umberto Sodano  - Oppure il proponente può raccoglierle tramite una sottoscrizione per mezzo di modalità indicate nell’area tematica Bilancio partecipato presente sul sito istituzionale”.

Il voto popolare

I progetti che rispetteranno tutti i requisiti previsti dalla deliberazione della Giunta comunale n. 64 del 26 aprile 2021 saranno poi sottoposti al voto popolare dal 27 settembre al 27 ottobre 2021. Potranno votare cittadini residenti che abbiano compiuto 16 anni e i soggetti operanti stabilmente in Meda. Si ha diritto a votare una sola proposta fra quelle indicate.

L'impegno dell'Amministrazione

L’Amministrazione si impegna ad inserire negli atti programmatori e di Bilancio i progetti più votati, nel rispetto dei limiti finanziari stabiliti, e a realizzarli entro aprile 2022. La Giunta si riserva altresì di integrare le somme per l’eventuale completamento dei progetti presentati. Le modalità per la presentazione delle proposte nonché tutta l’informazione relativa alle varie fasi di presentazione, sottoscrizione e selezione dei progetti sono disponibili sul sito internet ufficiale e sui canali social del Comune di Meda.

Necrologie