Politica
Esecutivo

Briosco, varata la Giunta: il sindaco "cede" l'Urbanistica

Antonio Verbicaro, dopo la vittoria elettorale, ha nominato gli assessori: Massimiliano Bello promosso vice. A Domenico Perego Urbanistica e Lavori pubblici.

Briosco, varata la Giunta: il sindaco "cede" l'Urbanistica
Politica Caratese, 11 Ottobre 2021 ore 18:22

Varata la nuova Giunta a Briosco: il sindaco ha scelto la sua squadra.

Così l'Esecutivo di Briosco

Due riconferme nella squadra al governo del paese con Massimiliano Bello promosso vicesindaco, mentre tre deleghe «di peso» come Urbanistica, Edilizia privata e Lavori pubblici passano, di fatto, al gruppo di Forza Italia.
Sono queste le principali novità della nuova Giunta varata nel fine settimana dal sindaco Antonio Verbicaro dopo la riconferma conquistata otto giorni fa alle elezioni amministrative.

 

Il primo cittadino si occuperà di Sicurezza, Protezione civile, Polizia municipale e delle Comunicazioni istituzionali. Due, come detto, le riconferme nell’Esecutivo. Forte delle 157 preferenze raccolte nelle urne, il lumbard Massimiliano Bello viene promosso a vicesindaco mantenendo Bilancio, Tributi e Patrimonio, una delega quest’ultima nella quale rientra la gestione dei lavori per il futuro di importanti beni comunali: dalla Curt del Selé a piazza Annoni, dalle scuole al Municipio fino alle case popolari.

Anche Antonella Casati (Lega) conserva il posto da assessore a Cultura, Istruzione, Turismo e Commercio, mentre Rosangela Viganò, che fino a prima del commissariamento del Comune era stata consigliere delegato alle scuole dell’infanzia, è stata nominata nuovo assessore ai Servizi sociali e ai Rapporti con le associazioni di volontariato al posto di Anna Mambretti, ex vicesindaco che ha rinunciato a candidarsi nell’ultima tornata.

Le altre nomine

Al gruppo di Forza Italia, come detto, sono state affidate le deleghe all’Urbanistica, all’Edilizia privata e Lavori pubblici oltre alle Politiche per lo sviluppo economico, per il lavoro e l’industria. In un confronto interno al partito la scelta è caduta su Domenico Perego, classe 1966, presidente del consiglio di istituto del comprensivo «Sassi», che non ha tessere di partito ma che nella coalizione che ha sostenuto la candidatura di Verbicaro è entrato appoggiato dagli azzurri di Silvio Berlusconi.

Forza Italia ha ottenuto dal sindaco anche la nomina di Luca Pettenello a capogruppo in Aula della lista di maggioranza «Verbicaro sindaco» con le deleghe da consigliere a Ambiente, Ecologia e Servizi cimiteriali. Fabrizio Ronzoni sarà invece il consigliere delegato allo Sport e alle associazioni sportive, Maria Chiara Colella alle Pari opportunità e alla biblioteca mentre il segretario della Lega a Briosco, Niccolò Lo Piparo si occuperà delle Politiche giovanili.

Necrologie