Politica
Memoria

Carate Brianza dedica un giardino alle vittime del Covid

Sorgerà nell’area alle spalle della chiesa di Cristo Re con ingresso da viale Brianza. Di 15 mila euro il costo dell’opera per la realizzazione del boschetto dove saranno piantumate nuove essenze.

Carate Brianza dedica un giardino alle vittime del Covid
Politica Caratese, 10 Novembre 2021 ore 16:45

A Carate Brianza un giardino in città sarà intitolato alle vittime del Covid.

Carate fa memoria dei morti a causa del virus

Sorgerà sull’area comunale alle spalle della chiesa di Cristo Re, con ingresso dal viale Brianza, il «Giardino della memoria» dedicato alle vittime del Covid-19.

La Giunta di Carate Brianza ha deliberato giovedì il progetto definitivo dell’intervento (15 mila euro l’importo previsto per la realizzazione, ndr), frutto della proposta avanzata in Aula lo scorso mese di marzo da una mozione del consigliere di maggioranza Gabriele Villa (Siamo Carate) e votata all’unanimità da tutto il Consiglio comunale. Sulla linea di quanto condiviso in Aula, l’Amministrazione ha scartato l’idea di un boschetto con alberi-stele, con i nomi cioè dei deceduti, preferendo invece una piantumazione simbolica, «per un ricordo collettivo» di quella che il consigliere Villa aveva definito, a inizio discussione, «una guerra che ci sta segnando nel profondo».

«Una targa, all’ingresso del giardino, farà memoria delle vittime del coronavirus lungo un percorso simbolico che seguirà il solco pedonale già naturalmente tracciato all’interno dell’area», spiega il sindaco Luca Veggian.

Il progetto

Il terreno sarà bonificato da sterpaglie prima della messa a dimora di nuove piante. Due aree definite saranno abbellite con piantine forestali donate dal vivaio dell’Ersaf, l’ente regionale per i servizi all'Agricoltura e alle Foreste, mentre all’interno del giardino saranno piantumate altre alberature in continuità con quelle già esistenti a ridosso degli orti sociali per dare forma a un unico filare della memoria.
«Oltre al valore simbolico legato al ricordo dei concittadini scomparsi a causa del virus - ha sottolineato l’assessore al Verde Fabio Cesana - questo progetto va in continuità con l’obbiettivo di riforestazione urbana che questa Amministrazione ha portato avanti fin dall’inizio del mandato.

Necrologie