Aula digitale

Carate Brianza, mercoledì Consiglio in diretta streaming

Mercoledì 4 marzo il battesimo della seduta in diretta sulla pagina Facebook del Comune. Il sindaco: una rivoluzione nel segno della partecipazione.

Carate Brianza, mercoledì Consiglio in diretta streaming
Caratese, 28 Febbraio 2020 ore 13:55

Esordio in diretta streaming per il Consiglio comunale a Carate Brianza.

Prima seduta in streaming a Carate Brianza

La sala consigliare del comune di Carate Brianza diventa… digitale. Il nuovo software permetterà infatti di pubblicare la diretta «live» delle sedute sul canale ufficiale Facebook del Comune, di modo che tutti i cittadini possano anche dai dispositivi mobili, smartphone e tablet, seguire da casa l’intero dibattito.

A partire dalla prossima seduta – in programma per la serata di mercoledì 4 marzo – i consiglieri di Carate Brianza potranno finalmente disporre di un impianto fonico con audio cristallino, consentendo una più facile fruizione degli interventi da parte dei presenti, e avranno anche a disposizione un terminale touch screen con riconoscimento dell’utente tramite badge che registrerà presenze e assenze e permetterà il voto elettronico il cui esito verrà trasmesso su un maxi-schermo posizionato a fianco del gonfalone.

A mettere a punto il servizio per conto dell’amministrazione è stata «Cedat 85», azienda che grazie al sistema Digital4Democracy consente ai Comuni di trasmettere in streaming il Consiglio comunale, verbalizzare automaticamente la seduta, indicizzare e archiviare in tempo reale i contenuti, con notevoli risparmi di tempo e denaro.
«Il cuore pulsante dell’impianto è un moderno software per la gestione dei dibattiti e delle votazioni che garantisce il colloquio tra le varie tecnologie di cui tutto il sistema è composto: terminali microfonici, monitor, registratore e trascrittore automatico. I consiglieri potranno prenotare i propri interventi, visualizzare il tempo a disposizione per l’intervento e all’attivazione del microfono la telecamera inquadrerà immediatamente la persona che sta parlando. Il software dispone inoltre di un modulo di intelligenza artificiale per produrre in modo automatico la trascrizione degli interventi che sarà poi messa a verbale dal personale della segreteria», anticipa al giornale il presidente del Consiglio comunale, Maurizio Schena (Lega).
«É un passo avanti significativo nel senso dell’ammodernamento dell’Aula e della garanzia di trasparenza», aggiunge il sindaco Luca Veggian.

«Era un adeguamento necessario considerato che l’Aula disponeva di un impianto vecchio e malfunzionante. Abbiamo approfittato di uno sconto rottamazione che ci ha permesso di dotare la sala di un software finalmente all’altezza e moderno», aggiunge il presidente Schena.
La rivoluzione digitale delle sedute non sarà però l’unica e sola novità dell’Aula resa più accogliente dalla posa di un grande tappeto davanti ai banchi. In questi giorni sono in corso una serie di lavori di muratura all’interno della sala consigliare danneggiate da una perdita di acqua che, con il tempo, ha causato lo scrostamento delle pareti.

TORNA ALLA HOME.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia