Confartigianto alla fine si è ricordata di Piffer…

Il candidato di Civicamente aveva polemizzato per il mancato invito dell'associazione

Confartigianto alla fine si è ricordata di Piffer…
08 Giugno 2017 ore 11:39

Alla fine, dopo qualche polemica, l’invito è arrivato. Apa Confartigianto ha convocato anche Paolo Piffer per un confronto sulle priorità e problematiche delle aziende artigiane micro e piccole imprese. I vertici dell’associazione, mercoledì, hanno illustrato al candidato di Civicamente le aspettative e le esigenze di artigiani e piccoli imprenditori. L’incontro ha fatto seguito allo sfogo dell’esponente della lista civica che aveva lamentato il fatto di non essere stato invitato (così come il candidato del Movimento 5 Stelle, Danilo Sindoni e quelli di Popolo della Famiglia e Sinistra Alternativa) dall’associazione in vista delle elezioni dell’11 giugno.

Aspettative della categoria e linee condivise

Il presidente Gianni Barzaghi ha presentato il documento “Idee per Monza” con le proposte dell’associazione a sostegno di artigiani e piccoli imprenditori. Piffer ha analizzato e condiviso i punti principali del documento e si è soffermato su alcuni temi: necessità di fare rete e sinergia sul welfare a sostegno di iniziative che consentano il reinserimento di persone in difficoltà, creazione all’interno dell’Amministrazione comunale di un settore specializzato nell’intercettare i bandi e le opportunità che provengono dall’Europa, riqualificazione di alcuni zone della città per renderle attrattive puntando, semplificazione e sburocratizzazione della “macchina amministrativa” implementando la digitalizzazione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia