Politica
Le foto

Conte a Desio tra applausi e contestazioni

Il tour desiano dell'ex premier per sostenere il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle. E' stato necessario l'intervento dei Carabinieri per placare gli animi dei contestatori.

Conte a Desio tra applausi e contestazioni
Politica Desiano, 08 Settembre 2021 ore 17:07

Il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, ha fatto tappa nel pomeriggio di oggi, mercoledì 8 settembre, a Desio.

Conte a Desio tra applausi e contestazioni

Il tour è partito da Corso Italia e si è concluso in Largo Volontari del Sangue, dove Conte ha tenuto un breve discorso.

L'ex premier, tra applausi e fotografie, è stato accolto dai suoi sostenitori proprio in corso Garibaldi. Tra gli esponenti politici presente il senatore Gianmarco Corbetta, l'onorevole Davide Tripiedi, il consigliere regionale Marco Fumagalli, il candidato sindaco di Desio, Denis Franzini.

Nel corso della passeggiata nel centro di Desio, all’incirca in piazza Conciliazione, l'incontro con un gruppo di contestatori che hanno urlato cori contro l'ex Presidente del Consiglio. In una situazione di tensione palpabile è stato necessario l'intervento dei Carabinieri della Compagnia di Desio.

4 foto Sfoglia la gallery

Le parole di Conte

La risposta di Conte al gruppo di contestatori non è certo mancata "Anche questa è democrazia - ha risposto l'ex premier che ha poi aggiunto: "Continueremo responsabilmente a mettere in sicurezza il Paese per la ripartenza. Ripartenza economica grazie alla transizione ecologica, al rilancio dei territori, al super bonus, all’aiuto alle grandi e piccole imprese, al contrasto contro tutte le mafie. Bisogna alzare l'asticella etica della politica. Continueremo a fare tutte le battaglie che stiamo portando avanti, proseguiremo con determinazione, con passione, rispondendo con il sorriso. Desio grazie".

4 foto Sfoglia la gallery

Nel corso del tour desiano di Conte ha preso la parola anche il candidato sindaco a Desio, Denis Franzini: "Abbiamo un programma semplice - ha spiegato - non facciamo promesse che non possiamo mantenere. Interverremo su strade, marciapiedi, illuminazione, toglieremo le barriere architettoniche e interverremo nelle periferie. Oltre a dare attenzione ai giovani che sono stati duramente messi alla prova dalla pandemia".

Necrologie