Politica
Amministrazione

Dopo 10 anni, diminuisce l' Irpef a Giussano

L'aliquota scende da 0,80 a 0,74% per tutti gli scaglioni di reddito

Dopo 10 anni, diminuisce l' Irpef a Giussano
Politica Caratese, 11 Dicembre 2021 ore 15:26

L'Amministrazione comunale, guidata da Marco Citterio, ha abbassato l'aliquota per tutti gli scaglioni di reddito.

Da 0,8 a 0,74%

Buone notizie per i cittadini. Dopo quasi dieci anni, si riduce l’aliquota Irpef. L’Amministrazione di Marco Citterio ha sancito l’abbassamento dell’addizionale comunale, passando dallo 0,8% allo 0,74%.
La riduzione dell’aliquota sarà applicata per tutti gli scaglioni di reddito stabiliti dalla legge statale, prevedendo una soglia di esenzione dall’applicazione dell’addizionale comunale per i soggetti aventi un reddito imponibile annuo complessivo, determinato ai fini Irpef, fino a 15.000 euro.

Il sindaco

«Considerando che dal 2013 l’aliquota non è stata oggetto di alcuna riduzione ed è rimasta invariata allo 0,8%, riteniamo che questo sia un significativo passo in avanti verso una riduzione costante della pressione fiscale che ci auguriamo di poter costruire da qui ai prossimi anni, così come proseguiremo nel rendere più efficiente la struttura comunale implementandone i servizi erogati», ha spiegato soddisfatto il primo cittadino Marco Citterio.
Ma le buone notizie per tutti i cittadini, non sono finite. Resta infatti, anche per il prossimo anno, invariata la tariffa Imu: nessun cambiamento ci sarà sulla determinazione delle aliquote e delle detrazioni nel 2022.

Necrologie