Elezioni a Bovisio Masciago sfida fra tre candidati sindaco

In corsa Giovanni Sartori (centrodestra), Giuliano Soldà (centrosinistra), Domenico Spreafico (terzo polo).

Elezioni a Bovisio Masciago sfida fra tre candidati sindaco
Desiano, 02 Maggio 2019 ore 18:07

Elezioni  a Bovisio Masciago sfida fra tre candidati sindaco. In corsa Giovanni Sartori (centrodestra), Giuliano Soldà (centrosinistra), Domenico Spreafico (terzo polo)

Giovanni Sartori

Candidato sindaco della coalizione di centrodestra composta da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, lista civica ApertaMente. 65 anni, commerciante, storico militante della Lega, da quindici anni è impegnato in politica come consigliere comunale e come assessore alla Cultura e alla Sicurezza nella Giunta guidata da Emanuele Galimberti (2009-2014)

Giuliano Soldà

Candidato sindaco della coalizione di centrosinistra composta da Partito democratico e lista civica “Altra Bovisio Masciago”. 67 anni, sindaco uscente, precedentemente è stato consigliere comunale e assessore. Ha militato in Sinistra, ecologia e libertà ma le sue radici affondano nel cattolicesimo sociale, nei collettivi e nelle scuole popolari

Domenica Spreafico

Candidato sindaco della lista civica Idea per Bovisio Masciago. 67 anni, pensionato, è stato quattro volte consigliere comunale e assessore nella Giunta democristiana di Mario Pessina, poi delegato all’informatizzazione con Gianpiero Cantoni negli anni ‘90. E’  volontario in Croce Bianca e fa l’operatore nel cineteatro “la Campanella”

Sette liste con 102 aspiranti consiglieri comunali

In tutto sono 102 i candidati per la carica di consigliere comunale. Qualche curiosità: i tre aspiranti sindaci sono over 65 e hanno quasi la stessa età, il candidato consigliere più giovane lo propone la Lega, è Samuel Mazzilli, classe 1999, il candidato più anziano è Giovanni Di Bella, classe 1941, del Pd. Sempre con il Pd si ricandida Giuseppina Stella, classe 1945, ex sindaco e presidente del Consiglio comunale.

I consiglieri che si rincandidano

La lista con più donne è “Altra Bovisio Masciago”, 8 su 16, la metà. Dove ce ne sono meno è quella di “ApertaMente”, 4 su 12, un terzo. Tra i candidati, anche consiglieri comunali uscenti. Come Mario Vago (capolista Idea per Bovisio Masciago e candidato sindaco cinque anni fa), Simone Carcano (capolista di ApertaMente), Mariano Delle Cave e Mauro Fera (Pd), Orietta Vanosi (Altra Bovisio Masciago), Chiricò Christian (Forza Italia).

Tomaino e Zanierato non sono in lista

Tra gli assessori, si ripresentano Paolo Bosisio (capolista Pd), Barbara Colombo, Valerio Isola (Altra Bovisio Masciago). Non è in lista Luca Tomaino, che lascia la politica per motivi personali e lavorativi, e non c’è neanche Massimiliano Zanierato (Forza Italia), ma è già stato ufficializzato che in caso di vittoria del centrodestra farà il vicesindaco.