Politica
In vista delle Amministrative

Elezioni a Desio, si è presentato il candidato sindaco Stefano Motta

Insegnante e scrittore, è sostenuto da Forza Italia, Udc - Unione di Centro, la lista civica Desio Popolare (appoggiata da Italia Viva) e il movimento civico SìAmo Desio.

Elezioni a Desio, si è presentato il candidato sindaco Stefano Motta
Politica Desiano, 06 Agosto 2021 ore 12:43

Elezioni amministrative a Desio, si è presentato nella mattinata di oggi, venerdì 6 agosto 2021, al circolo U.S. Aurora, il candidato sindaco Stefano Motta. Desiano da sempre, 46 anni, insegnante e scrittore, è sostenuto da Forza Italia, Udc - Unione di Centro, la lista civica Desio Popolare (appoggiata da Italia Viva) e il movimento civico SìAmo Desio.

"Un laboratorio politico in cui ognuno dà il proprio contributo"

Dopo un excursus in cui ha rievocato i momenti in cui la città di Desio ha fatto la storia (la battaglia di Desio del 1277, la produzione tessile della Gavazzi fondata nel 1869, i Patti Lateranensi del 1929 grazie al Papa desiano Pio XI, la mobilità con l'Autobianchi fondata nel 1955), mettendoli a confronto con la situazione attuale della città, ha presentato la sua coalizione, formata da "persone di spessore e talentuose, che vogliono mettersi a disposizione per rendere Desio una città bella, attrattiva, in cui si è orgogliosi di vivere". Una formazione, quella che lo sostiene, in cui confluiscono gruppi diversi, forze politiche vicine al Centrodestra e due liste civiche (di cui una appoggiata da Italia Viva). "Abbiamo dato il via a un laboratorio politico, perché siamo convinti che per raggiungere risultati positivi bisogna aprirsi al dialogo e al confronto e fare rete coi partiti - ha spiegato Motta - Non siamo gli unici a farlo, ci sono altri Comuni in Italia che hanno avviato progetti di questo tipo".

5 foto Sfoglia la gallery

"Una squadra di cui non sono il centravanti ma il coach"

Una squadra eterogenea, "ma composta da persone che hanno la stessa sensibilità. Al nostro interno abbiamo ex presidenti del Consiglio comunale, ex assessori, consiglieri, professionisti, medici, insegnanti, persone per bene con tante idee". Una squadra, ha sottolineato utilizzando una metafora calcistica, "di cui io non sono il centravanti che si mette in mostra mentre gli altri lavorano dietro, ma il coach, l'allenatore. Se facciamo goal è merito della squadra e a vincere sarà tutta la città".

SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE DI DESIO DEL 10 AGOSTO 2021

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie