Politica
I primi dati

Elezioni a Lesmo: per ora vince l'astensionismo, affluenza al minimo storico

Solo il 47% dei cittadini si è recato alle urne per scegliere il nuovo sindaco. Lo spoglio inizierà oggi pomeriggio alle 14.

Elezioni a Lesmo: per ora vince l'astensionismo, affluenza al minimo storico
Politica Vimercatese, 13 Giugno 2022 ore 09:48

In attesa di capire chi sarà il nuovo sindaco di Lesmo, il primo dato che emerge dalle elezioni comunali è a dir poco impietoso: alle urne si è recato solamente il 47% degli aventi diritto, con l'affluenza che è dunque crollata al minimo storico.

Elezioni a Lesmo: per ora vince l'astensionismo, affluenza al minimo storico

Lesmo ha scelto. Ha scelto di non scegliere. Nemmeno un cittadino su due si è infatti recato alle urne per eleggere il prossimo sindaco. Un dato preoccupante che "premia" quello che anche 5 anni fa era stato il primo partito del paese: quello dell'astensionismo. Già nel 2017 i numeri non erano stati certo incoraggianti con un 48% che gridava vendetta, ora un ulteriore calo nell'affluenza che sicuramente apre molte domande, soprattutto a livello locale. Nonostante le quattro liste presentate e un rinnovato interesse verso la politica attiva, si è infatti palesata la disaffezione nei confronti della vita amministrativa del proprio paese da parte dei cittadini stessi. Tutte riflessioni da cui dovrà necessariamente partire il prossimo sindaco.

Lo spoglio a partire dalle 14

Lo spoglio comincerà oggi pomeriggio, lunedì 13 giugno 2022, a partire dalle 14. Le urne sono ancora chiuse e solo nel tardo pomeriggio si saprà chi tra Francesco Montorio, Luca Zita, Tino Ghezzi e Marco Desiderati sarà il nuovo sindaco di Lesmo. Sul sito "Prima Monza" seguiranno tutti gli aggiornamenti.

AMPIO SERVIZIO DEDICATO ALLE ELEZIONI SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA A PARTIRE DA DOMANI, MARTEDI' 14 GIUGNO 2022

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie