Politica
Amministrative e Referendum

Elezioni: a Lissone non ha votato nemmeno il 47%

Inizierà oggi alle 14 lo spoglio per il rinnovo del Consiglio comunale e per scegliere il nuovo sindaco

Elezioni: a Lissone non ha votato nemmeno il 47%
Politica Monza, 13 Giugno 2022 ore 09:55

Elezioni a Lissone: l'unico a uscire vincitore da questa tornata elettorale è l'astensionismo da record.

Elezioni, alle urne il 46,8%

Un dato peggiore - seppur in linea con tutta Italia e anche "migliore" rispetto ad altri Comuni della Brianza al voto - non poteva essere.

I lissonesi che ieri, domenica 12 giugno, si sono recati alle urne sono stati solamente 17.019 ovvero il 46,88%.

Poco più di 17mila cittadini (su una platea di 36.306 aventi diritto) ha deciso di esercitare il suo diritto di voto per le elezioni amministrative che riguardano la scelta del successore del sindaco uscente Concetta Monguzzi e la composizione del nuovo Consiglio comunale.

Focus sulle sezioni

A Lissone nel 2017 aveva votato il 50,02% dei cittadini. In questa tornata l'affluenza è calata drasticamente di quasi quattro punti percentuali complice la chiusura delle scuole, la bella giornata di sole e anche l'ormai dilagante disaffezione alla politica.

La sezione ad avere avuto l'affluenza peggiore è la numero 31 della scuola Tasso di piazza Virgilio. Qui ha votato solamente il 39,72% (344 elettori su 866).

Numeri da record, invece, nella sezione 19 della scuola elementare Buonarroti in viale dei Platani. Ad esprimere il voto qui oltre il 53% con 500 elettori su 936 aventi diritto.

Maggioranza assoluta degli aventi diritto anche nei seggi 33 (50,37%), 28 (52,78%), 27 (51,30%) e 25 (51,01%) alla scuola San Mauro; alla De Amicis nel quartiere Santa Margherita 51,52% alla sezione 22, mentre alla 23 fermi al 52,17%.

Alla sezione 5 della scuola elementare Dante in via Mariani ha votato il 50,3%.

In tutte le altre sezioni dei seggi nelle scuole Dante, Buonarroti, Moro, Tasso e De Amicis l'affluenza è stazionaria intorno a cifre comprese tra il 40 e il 49%.

Il dato dei referendum

Il dato legato ai cinque quesiti dei referendum abrogativi (cui a livello nazionale era previsto un quorum del 50% più uno degli aventi diritto) è anche peggiore.

I lissonesi che hanno ritirato le schede per i quesiti referendari oscillano tra il 42 e il 43%.

Una percentuale comunque "alta", rispetto alla media nazionale, considerato che a Lissone si votava anche per le amministrative.

Lo spoglio per le Amministrative

Lo spoglio dei voti per il rinnovo del Consiglio comunale e per la scelta del nuovo sindaco inizierà alle 14 di oggi, lunedì 13 giugno, in tutti i seggi elettorali.

Anche noi del Giornale di Monza seguiremo lo scrutinio con una diretta su PrimaMonza.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie