Elezioni comunali 2018 | Pipino: Berlusconi e Veggian mangeranno… i pop-corn

L'ex sindaco risponde al coordinatore provinciale del Carroccio e chiarisce perché si ritiene il candidato sindaco più vicino alla Lega...

Elezioni comunali 2018 | Pipino: Berlusconi e Veggian mangeranno… i pop-corn
Caratese, 04 Giugno 2018 ore 12:27

Marco Pipino replica secco al coordinatore della Lega.

Elezioni comunali, la replica di Pipino

Una replica a distanza al coordinatore provinciale della Lega, Andrea Villa  che intervenendo, mercoledì, a Carate alla presentazione della squadra del Carroccio aveva assicurato che la Lega voterà compatta per Luca Veggian. La replica a stretto giro di Villa era arrivata dopo le dichiarazioni dello stesso Marco Pipino, ex sindaco e oggi candidato con due liste civiche che sul Giornale di Carate,  aveva lasciato intendere una spaccatura nell’elettorato leghista anche in seguito al nuovo corso romano con l’intesa Lega-Movimento 5 Stelle per formare il nuovo governo.

Carate Brianza Marco Pipino

L’affondo dell’ex sindaco

“Ho, semplicemente detto che il candidato sindaco più vicino alla Lega sono io e non Veggian e non che la Lega è più vicina a me, non mi sarei mai azzardato”, fa sapere Pipino. “Per inciso, è notorio che fosse prevista la mia candidatura alle ultime regionali nella lista Maroni, poi saltata solo per la rinuncia dell’ex presidente alla candidatura. In secondo luogo, ad una più attenta analisi non potrà sfuggire né a lei (né penso a molti elettori leghisti, fra cui molti miei personali sostenitori) come Veggian, in realtà, possa apparire più come il giovane che “profuma di vecchio”, con Forza Italia e tutto ciò che ha alle spalle, ovvero un progetto-politico obsoleto. A detta di molti, per contro, io rischio di apparire come il vecchio che “profuma di giovane”, se non altro perché, avendo guardato al futuro e compreso in anticipo ciò che sarebbe accaduto (il superamento dello schema destra – sinistra in favore di quello basso / alto, ovvero – come dice Salvini – “popolo / elite”), con un gruppo di amici che la pensano esattamente come me (e come Salvini), non solo a Carate, ma in tutta Italia, difenderò il nuovo corso politico salviniano, il nuovo Governo giallo-verde, nonché l’asse Lega – Cinque Stelle. Tutto ciò mentre Forza Italia, il vecchio Berlusconi ed i suoi (tra cui il giovane Veggian) mangeranno i pop-corn insieme a Renzi (ed al resto del mondo) e cercheranno, in ogni modo, di fare le scarpe a Salvini ed alla Lega, con sua buona pace.. ! E forse allora si renderà conto anche Lei di chi parla a vanvera e chi no…”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia