Politica
Meda

Meda, Santambrogio sopra il 65 per cento verso la riconferma

Largo vantaggio del candidato del centrodestra: salvo sorprese clamorose, sarà riconfermato sindaco senza ricorrere al ballottaggio.

Meda, Santambrogio sopra il 65 per cento verso la riconferma
Politica Seregnese, 13 Giugno 2022 ore 16:58

Elezioni amministrative a Meda, a metà pomeriggio scrutinate dieci sezioni su un totale di ventuno. Luca Santambrogio, sindaco uscente e candidato del centrodestra, prende il largo con il 65 per cento dei voti.  Salvo clamorosi ribaltoni, sarà confermato alla guida della città senza ricorrere al ballottaggio.

Santambrogio supera il 65 per cento dei voti

Nelle elezioni amministrative di Meda si segnala il netto vantaggio di Luca Santambrogio, sindaco uscente e candidato del centrodestra che raccoglie Lega, Forza Italia e lista civica Santambrogio sindaco. In dieci sezioni su un totale di ventuno raccoglie oltre il 65 per cento dei consensi, addirittura il 72 per cento nel seggio 21. Per seguire lo scrutinio il sindaco uscente è stato raggiunto dal commissario provinciale della Lega, Andrea Villa.

4 foto Sfoglia la gallery

Verso la riconferma del centrodestra

Alle spalle di Santambrogio il candidato del centrosinistra, Marcello Proserpio (Partito Democratico, lista civica Medaperta, Sinistra e Ambiente - Impulsi) con il 21 per cento dei consensi, poi Rina Del Pero (Polo civico per Meda) all'otto per cento e Antonino Villante, rappresentante  di Italexit per l'Italia, con il due per cento. Da segnalare l'ottimo riscontro della neonata lista civica Santambrogio sindaco che, sulla base dei primi riscontri dalle urne, potrebbe essere il primo partito della città.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie