Elezioni Monza: colpo di scena, Scanagatti ripassa in testa

Con i dati finali ufficiali pubblicati dal Ministero dell'Interno, si ribalta la situazione concretizzatasi poco prima

Elezioni Monza: colpo di scena, Scanagatti ripassa in testa
12 Giugno 2017 ore 10:35

Elezioni Monza: colpo di scena, Scanagatti ripassa in testa

Colpo di scena finale. Alla fine per soli 35 voti, è avanti il sindaco uscente Roberto Scanagatti. Con i dati finali ufficiali pubblicati dal Ministero dell’Interno, si ribalta la situazione concretizzatasi poco prima.

Il primo cittadino in carica conquista 19.379 e raggiunge il 39.91% dei voti, mentre il candidato del centrodestra Dario Allevi si ferma a 19344 preferenze, pari al 39.84%.

Sarà insomma un ballottaggio combattutissimo. Cosa faranno gli “sconfitti”, ma soprattutto a chi porteranno la loro dote potenziale di voti?

Il pentastellato Danilo Sindoni ha raccolto il 7.64% dei voti, mentre il centrista Pierfranco Maffè ha totalizzato un 5.23% di preferenze, poco avanti a Paolo Piffer di Civicamente, che ha raggiunto quota 4.84%. Ultimi Sinistra Alternativa con Michele Quitadamo sindaco (1.28%) e Popolo della famiglia con Manuela Ponti al 1.23%.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia