Presa di posizione

Il presidente della Provincia e 27 sindaci MB contro la zona rossa

Assieme ad assessori e consiglieri brianzoli si sono schierati al fianco del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

Il presidente della Provincia e 27 sindaci MB contro la zona rossa
Politica Monza, 22 Gennaio 2021 ore 15:14

Il presidente della Provincia e 27 sindaci MB contro la zona rossa. Assieme ad assessori e consiglieri brianzoli si sono schierati al fianco del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

Il presidente della Provincia e 27 sindaci MB contro la zona rossa

Ventisette sindaci dei Comuni della Brianza, insieme ad assessori comunali, al presidente della Provincia di Monza, Luca Santambrogio,  alcuni consiglieri provinciali hanno scritto al presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a sostegno del ricorso presentato da Regione Lombardia contro l’istituzione della zona rossa.

“Vogliamo fare pervenire il nostro supporto nell’azione di ricorso verso l’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza – scrivono gli amministratori locali – che ha applicato alla nostra Regione le misure di cui all’articolo 3 “ulteriori misure di contenimento del contagio su alcune aree del territorio nazionale caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto” del decreto-legge 14 gennaio 2021 n.2, comprendendola nella cosiddetta ‘zona rossa’.

“Consapevoli della necessità di sconfiggere il virus il prima possibile, – proseguono gli amministratori locali – essendo dall’inizio della pandemia in prima linea nell’affrontare la battaglia contro il Covid e le drammatiche conseguenze che hanno colpito le comunità che abbiamo l’onore di rappresentare, riteniamo che un ulteriore periodo di chiusura forzata determinerebbe la morte di moltissime attività, specialmente le realtà più piccole”.

“Tanti sono stati gli sforzi per adeguarsi alle misure di contenimento del contagio – hanno ribadito – e riteniamo ingiusto questo accanimento verso la nostra Lombardia, che mostra dati in miglioramento e incoraggianti rispetto ad altre Regioni italiane, come emerge dall’ultimo monitoraggio”.

“Non ci spieghiamo perché siamo in zona rossa”

Non riusciamo a spiegarci – hanno rilevato, infine, primi cittadini e amministratori firmatari della lettera – come questi dati possano essere compatibili con uno scenario di zona rossa. Inoltre, questa decisione rimanda ancora una volta il ritorno in classe dei nostri studenti; in Provincia di Monza e Brianza ci sarebbero state tutte le condizioni per riportare gli alunni in classe in piena sicurezza, grazie all’enorme lavoro svolto nelle ultime settimane che ha portato alla costruzione di un piano di rientro sinergico tra esigenze dei dirigenti scolastici e organizzazione del trasporto pubblico locale”.

“A partire da lunedì invece – hanno ricordato – anche gli studenti di seconda e terza media saranno costretti a continuare il proprio percorso formativo utilizzando esclusivamente la didattica a distanza, che nel lungo periodo riduce l’apprendimento, amplifica il disagio sociale e genera disturbi psicologici. La Lombardia, e quindi anche la Provincia di Monza e Brianza, sta affrontando un periodo di crisi senza precedenti, sia dal punto di vista economico che sociale: come Sindaci e amministratori non possiamo rimanere indifferenti davanti a tale decisione, che provocherà un danno enorme per i nostri ragazzi ed una continua ed inesorabile perdita di ricchezza e di posti di lavoro”. “Sosteniamo quindi a gran voce la giusta presa di posizione contro l’ordinanza, auspicando che la scelta governativa venga ritirata al più presto”.

I sottoscrittori della lettera

Provincia di Monza e Brianza – Presidente Luca Santambrogio
Comune di Aicurzio – Sindaco Matteo Baraggia
Comune di Albiate – Sindaco Giulio Radaelli
Comune di Besana in Brianza -Sindaco Emanuele Pozzoli
Comune di Biassono – Sindaco Luciano Casiraghi
Comune di Bovisio Masciago – Sindaco Giovanni Sartori
Comune di Burago di Molgora – Sindaco Angelo Mandelli
Comune di Briosco – Sindaco Antonio Verbicaro
Comune di Camparada – Sindaco Mariangela Beretta
Comune di Carate Brianza – Sindaco Luca Veggian
Comune di Ceriano Laghetto – Sindaco Roberto Crippa
Comune di Cogliate – Sindaco Andrea Basilico
Comune di Concorezzo – Sindaco Mauro Capitanio
Comune di Cornate d’Adda – Sindaco Giuseppe Felice Colombo
Comune di Correzzana – Sindaco Marco Beretta
Comune di Giussano – Sindaco Marco Citterio
Comune di Lazzate – Sindaco Loredana Pizzi
Comune di Lentate S.S – Sindaco Laura Cristina Paola Ferrari
Comune di Lentate S.S. – Vicesindaco Matteo Turconi
Comune di Limbiate – Sindaco Antonio Domenico Romeo
Comune di Mezzago – Sindaco Massimiliano Rivabeni
Comune di Misinto – Sindaco Matteo Piuri
Comune di Monza – Sindaco Dario Allevi
Comune di Monza – Vicesindaco Simone Villa
Comune di Renate – Sindaco Matteo Rigamonti
Comune di Roncello – Sindaco Cristian Pulici
Comune di Seveso – Sindaco Luca Allievi
Comune di Sovico – Sindaco Barbara Magni
Comune di Varedo – Sindaco Filippo Vergani
Comune di Veduggio con Colzano – Sindaco Luigi Alessandro Dittonghi
Provincia di Monza e Brianza – Consigliere Andrea Villa
Provincia di Monza e Brianza – Consigliere Laura Capra
Provincia di Monza e Brianza – Consigliere Fabio Meroni
Provincia di Monza e Brianza – Consigliere Marina Romanò
Provincia di Monza e Brianza – Consigliere Riccardo Borgonovo
Provincia di Monza e Brianza – Consigliere Nicolas Monguzzi
Provincia di Monza e Brianza – Consigliere Vito Santese
Provincia di Monza e Brianza – Consigliere Claudio Rebosio

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli