Politica
Arcore

Il terzo polo trova casa nel Circolo culturale Calamandrei

Il Circolo Culturale Calamandrei di via Casati diventa la nuova casa del terzo polo: "Azione" e "Italia Viva" lanciano il coordinamento unitario

Il terzo polo trova casa nel Circolo culturale Calamandrei
Politica Vimercatese, 13 Gennaio 2023 ore 08:48

Il Circolo Culturale arcorese intitolato a Piero Calamandrei diventa la nuova casa del terzo polo: "Azione" e "Italia Viva" lanciano il coordinamento unitario nel segno del fondatore del partito d'Azione.

I rappresentanti dei due movimenti guidati, a livello nazionale, da Matteo Renzi e Carlo Calenda hanno annunciato  l'avvio ufficiale di un coordinamento cittadino unitario finalizzato alla definizione congiunta delle iniziative politiche dei due partiti.  Dunque la sede di via Casati, che per tanti anni ha rappresentato la casa del Partito Socialista e che in tante occasioni ha rappresentato il luogo simbolo del centrosinistra arcorese, ora gira pagina e guarda al terzo polo.

"Lavoreremo su temi concreti"

"Le attività del nuovo organo riguardano sia l’ambito comunale, sia l’elaborazione di proposte da condividere con i referenti provinciali e regionali, in previsione delle prossime votazioni per eleggere il presidente della Lombardia. La casa del Coordinamento,  che si riunirà almeno due volte al mese, è la sede del circolo arcorese dedicato a Piero Calamandrei, uno dei padri costituenti della Repubblica Italiana e dei fondatori del Partito d’Azione. I gestori del centro, oltre a concedere gli spazi, hanno deciso di partecipare attivamente alla creazione di un movimento cittadino di buona politica, che lavorerà su temi concreti come la congestione del traffico in via Casati, la questione pedemontana e la sicurezza nelle ore notturne".

La costituzione del Coordinamento, fanno sapere i responsabili, è in linea con il percorso nazionale di integrazione tra Azione e Italia Viva, finalizzato a creare un partito unito di centro, promotore di una politica liberale, popolare, riformista ed europeista.

"Priorità sulla sanità locale depotenziata"

“Anche a livello locale ci stiamo attrezzando per creare un polo aggregatore di buona politica, con lo scopo di affrontare con serietà i problemi concreti dei cittadini. Per esempio, diamo massima priorità alla sanità locale, che nel corso degli anni è stata depotenziata", ha sottolineato Marco Raimondi, responsabile arcorese di Azione.

La "benedizione" di Luigi Sala

Anche Luigi Sala, storico ex segretario del circolo arcorese del Partito Socialista, ha benedetto il nuovo progetto, sposando gli ideali del terzo polo.

“Un tema prioritario su cui intendiamo lavorare è la viabilità. Arcore, infatti, ha un grave problema di congestione del traffico in alcune fasce orarie e questo sarà uno dei punti su cui ci concentreremo” , ha aggiunto Sala.

Seguici sui nostri canali
Necrologie