Politica
congresso nazionale pd

In Brianza il Comitato a sostegno di Gianni Cuperlo

I coordinatori sono Lorenzo Sala e Marta Sicurello, dirigenti provinciali del Pd e consiglieri comunali rispettivamente a Triuggio e Desio.

In Brianza il Comitato a sostegno di Gianni Cuperlo
Politica Caratese, 05 Gennaio 2023 ore 17:56

Si è costituito a Monza il comitato provinciale della Brianza che sostiene la candidatura di Gianni Cuperlo a segretario del Partito Democratico.

Comitato per Gianni Cuperlo

Lorenzo Sala e Marta Sicurello, dirigenti provinciali del Partito democratico e consiglieri comunali rispettivamente a Triuggio e a Desio, saranno i coordinatori del comitato che, dopo pochi giorni dalla disponibilità dichiarata da parte di Cuperlo, ha già raccolto molte adesioni tra le iscritte e gli iscritti al Pd della Brianza. "Con la candidatura di Gianni Cuperlo – affermano i due coordinatori – il congresso costituente del Pd fa un passo in avanti nella direzione che in tanti abbiamo auspicato. Non abbiamo bisogno di una semplice conta per stabilire a chi affidare la leadership di un partito esausto, ma di aprire con coraggio un confronto sul futuro del Paese e della sinistra in Italia e in Europa. Serve ridare coerenza e credibilità a livello nazionale al Partito Democratico anche attraverso una nuova radicalità progressista sui temi del lavoro e dell'ambiente. La scorciatoia del leaderismo l'abbiamo già praticata e sappiamo come è finita. Ora serve un costruttore di comunità che rafforzi e valorizzi l'unità del Partito e dei suoi militanti".

Il profilo del candidato

"La biografia politica di Gianni Cuperlo è limpida e coerente: ancorato nel campo progressista, attento alle istanze sociali delle categorie più disagiate e deboli, impegnato sul fronte dei diritti civili e della salvaguardia ambientale, capace di guardare all’Europa e al mondo con gli occhi di chi sa che senza solidarietà non c’è pace né futuro" spiegano i coordinatori del comitato - All’indirizzo e-mail comitatogiannicuperlo.mb@gmail.com è possibile inviare la propria adesione".

Il servizio sarà pubblicato anche sulla pagina provinciale dei nostri settimanali in edicola da martedì 10 gennaio 2023

Seguici sui nostri canali
Necrologie