Politica

Italia Viva, nasce il comitato a Cesano Maderno

Il coordinatore Salvatore Ariemma: "Aspettiamo i consiglieri comunali di maggioranza".

Italia Viva, nasce il comitato a Cesano Maderno
Seregnese, 18 Febbraio 2020 ore 08:30

Italia Viva, nasce il comitato di Cesano Maderno. Il referente cittadino è Salvatore Ariemma.

Italia Viva, nasce il comitato di Cesano Maderno

I renziani escono allo scoperto e Italia Viva mette radici in città. Si è costituito ufficialmente il comitato Cesano Viva, iscritto al partito politico fondato il 18 settembre da Matteo Renzi. Presieduto dal 69enne Salvatore Ariemma, un lungo passato nella Democrazia cristiana e nel Partito popolare, conta una decina di iscritti. Nessun consigliere comunale, tra questi, ma Ariemma strizza l’occhio a chi, nel Parlamentino locale, è seduto sui banchi del centrosinistra: “Attualmente non siamo rappresentati in Consiglio comunale, ma diciamo chiaro alle forze politiche di maggioranza che noi ci siamo, e che alle prossime elezioni comunali presenteremo la lista di Italia Viva”.

Il comitato si è costituito il 10 febbraio

Il comitato cittadino si è costituito ufficialmente lunedì 10 febbraio 2020 e compare da quel giorno sul portale di Italia Viva. «Italia Viva è una casa giovane, innovativa e femminista, dove si lanciano idee per l’Italia e l’Europa, dove donne e uomini devono avere in concreto eguali diritti e medesimi doveri – commenta Ariemma – Per questo motivo ci impegniamo a promuovere costantemente i diritti delle donne nel lavoro, nella vita sociale e nella partecipazione politica”.

Nel Pd fino a dicembre 2019

Nato a Caivano, in provincia di Napoli, il 21 ottobre 1951, trapiantato in Brianza nel 1971, Ariemma, sposato, due figli e quattro nipoti, vive a Cassina Savina da dodici anni. Ha un passato da consigliere comunale e capogruppo a Cesano Boscone, prima nel Partito popolare e poi nella Margherita. A Cesano Maderno è stato nella direzione del locale circolo del Pd, il partito in cui è stato tesserato fino a fine 2019 e da cui è uscito senza rimpianti: “Non sono un renziano della prima ora ma non potrei essere più convinto della mia scelta” spiega.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia