Politica

Italia Viva, nasce il comitato a Cesano Maderno

Il coordinatore Salvatore Ariemma: "Aspettiamo i consiglieri comunali di maggioranza".

Italia Viva, nasce il comitato a Cesano Maderno
Seregnese, 18 Febbraio 2020 ore 08:30

Italia Viva, nasce il comitato di Cesano Maderno. Il referente cittadino è Salvatore Ariemma.

Italia Viva, nasce il comitato di Cesano Maderno

I renziani escono allo scoperto e Italia Viva mette radici in città. Si è costituito ufficialmente il comitato Cesano Viva, iscritto al partito politico fondato il 18 settembre da Matteo Renzi. Presieduto dal 69enne Salvatore Ariemma, un lungo passato nella Democrazia cristiana e nel Partito popolare, conta una decina di iscritti. Nessun consigliere comunale, tra questi, ma Ariemma strizza l’occhio a chi, nel Parlamentino locale, è seduto sui banchi del centrosinistra: “Attualmente non siamo rappresentati in Consiglio comunale, ma diciamo chiaro alle forze politiche di maggioranza che noi ci siamo, e che alle prossime elezioni comunali presenteremo la lista di Italia Viva”.

Il comitato si è costituito il 10 febbraio

Il comitato cittadino si è costituito ufficialmente lunedì 10 febbraio 2020 e compare da quel giorno sul portale di Italia Viva. «Italia Viva è una casa giovane, innovativa e femminista, dove si lanciano idee per l’Italia e l’Europa, dove donne e uomini devono avere in concreto eguali diritti e medesimi doveri – commenta Ariemma – Per questo motivo ci impegniamo a promuovere costantemente i diritti delle donne nel lavoro, nella vita sociale e nella partecipazione politica”.

Nel Pd fino a dicembre 2019

Nato a Caivano, in provincia di Napoli, il 21 ottobre 1951, trapiantato in Brianza nel 1971, Ariemma, sposato, due figli e quattro nipoti, vive a Cassina Savina da dodici anni. Ha un passato da consigliere comunale e capogruppo a Cesano Boscone, prima nel Partito popolare e poi nella Margherita. A Cesano Maderno è stato nella direzione del locale circolo del Pd, il partito in cui è stato tesserato fino a fine 2019 e da cui è uscito senza rimpianti: “Non sono un renziano della prima ora ma non potrei essere più convinto della mia scelta” spiega.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia