La polemica politica sbarca anche nel menù dei Giovani Padani

Continua il botta e risposta via social tra la Lega di Concorezzo e la misteriosa pagina satirica "Pollo Sultano".

La polemica politica sbarca anche nel menù dei Giovani Padani
Vimercatese, 06 Luglio 2019 ore 12:55

Nel menù dei Giovani Padani spunta… il Pollo Sultano. Continua il botta e risposta via social tra la Lega di Concorezzo e la misteriosa pagina satirica.

Menù della tradizione… rivisitato

Dopo gli scontri delle scorse settimane, nuovo capitolo della querelle tra la Lega di Concorezzo e la misteriosa pagina satirica “Pollo Sultano”, che nel corso della campagna elettorale ha duramente attaccato il Carroccio via Instagram. L’ultimo affondo è arrivato dal Movimento dei Giovani Padani, che nel fine settimana si occuperà della cucina di Villa Zoja all’interno della kermesse “Concorezzo d’Estate”. Nel menù pubblicato su Facebook, infatti, è apparso anche “Pollo Sultano” nella sezione “piatti speciali”: una trovata goliardica, rilanciata anche dal neo eletto sindaco Mauro Capitanio.

La risposta del “Pollo Sultano” tuttavia non si è fatta attendere. Su Instagram, infatti, è apparso l’invito a una fantomatica festa dei Giovani Polli, dove sarà possibile degustare un… capitone in umido. Chiaro il duplice riferimento al cognome del sindaco Mauro Capitanio e al soprannome del vicepremier Matteo Salvini, chiamato “Capitano” dai suoi sostenitori.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia