Lega Giovani al Parlamento europeo FOTO

I leghisti hanno colto l'occasione per esprimere tutta la loro contrarietà al Mes, il Fondo salva stati.

Lega Giovani al Parlamento europeo FOTO
Seregnese, 19 Dicembre 2019 ore 14:15

Lega Giovani al Parlamento Europeo. I leghisti hanno colto l’occasione per esprimere tutta la loro contrarietà al Mes, il Fondo salva stati.

Lega Giovani al Parlamento Europeo

Davide Erba, Davide Bruscagin, Alessandro Pirola e Andrea Piacentini sono i membri della delegazione Lega Giovani Monza e Brianza in visita al Parlamento Europeo, per incontrare e conoscere la realtà dell’Istituzione europea.

“Abbiamo portato con noi una ferma contrarietà al Mes – hanno spiegato i quattro delegati – meccanismo ‘spacca-Stati’, che rischia di penalizzare enormemente il nostro Paese. Questa infatti costituisce solo l’ultima di tante scelte sbagliate di un’Europa lontana, che mette a rischio il futuro dell’Italia e di conseguenza il domani di noi giovani”.

I Giovani della Lega hanno chiesto un’Europa diversa, che sia più vicina ai problemi reali che ogni giorno spingono tanti ragazzi ad andarsene dal nostro Paese, per costruirsi un futuro altrove.

2 foto Sfoglia la gallery

Con la delegazione brianzola anche altri cento ragazzi del Nord Italia che, come loro, hanno espresso la contrarietà al Mes esponendo un grande striscione davanti all’ingresso del Parlamento. “Troppa lentezza e burocrazia, poca concretezza – hanno sottolineato ancora i giovani della Lega di Monza e Brianza –questo quello che abbiamo potuto vedere con i nostri occhi all’interno del Parlamento Europeo”.

“Queste iniziative – ha concluso il coordinatore provinciale, Matteo Lando – oltre all’esperienza politica ci aiutano a fare gruppo, a conoscerci, a divertirci insieme e a crescere. Si è trattato di una bella esperienza che la Lega Giovani propone da tanti anni per formare e istruire i ragazzi alla politica. Un ringraziamento particolare a Isabella Tovaglieri e Alessandro Panza, eurodeputati della Lega, senza scordare l’onorevole Luca Toccalini e Alessandro Verri, coordinatori del nostro Movimento, per aver organizzato anche quest’anno questa bella esperienza”.

TORNA ALLA HOME