Vimercate

L'ex assessore del centrosinistra è il candidato del centrodestra

I partiti e la civica "Noi per Vimercate" hanno scelto Giovanni Sala. "Vimercate e BuonSenso" pronta a lasciare.

L'ex assessore del centrosinistra è il candidato del centrodestra
Politica Vimercatese, 22 Giugno 2021 ore 16:55

L’accordo definitivo è stato siglato ieri sera, lunedì. Salvo sorprese, il candidato sindaco del centrodestra a Vimercate in vista delle elezioni amministrative del prossimo ottobre sarà Giovanni Sala.

Chi è Sala: un passato nel centrosinistra

Ingegnere, imprenditore, 62 anni a luglio, sposato, due figli, Sala non è certo un volto nuovo della politica locale.
Con un passato nella Democrazia Cristiana e nel Partito popolare, era stato assessore all’Urbanistica e vicesindaco alla fine degli anni Novanta durante il primo mandato di Enrico Brambilla, alla guida di una Giunta di centrosinistra.

Proposto da "Noi per Vimercate" e Lega per compattare il centrodestra

Uomo di centro, Sala ha poi fondato 15 anni fa la lista civica "Noi per Vimercate", insieme ad Alessandro Cagliani (candidato sindaco 5 anni fa e attuale consigliere di opposizione). E proprio dalla civica, e dalla Lega,  è stata avanzata la candidatura di Sala, il cui nome di fatto toglie dal fuoco molte castagne al centrodestra, ma al contempo ne mette altre.

La sua candidatura ricompatta infatti buona parte del centrodestra. La stessa "Noi per Vimercate" aveva annunciato la nascita di un polo civico di centrodestra insieme a "Vimercate cambia", fondata da Cristina Biella, ex di Forza Italia e per un breve periodo anche di Fratelli d’Italia. Polo lontano dai partiti del centrodestra. Decisione che di fatto aveva sancito la spaccatura in due del centrodestra: da un parte "NpV" e "Vimercate cambia" e dall’altro i tre partiti con Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia con la civica "Vimercate e BuonSenso". E proprio qui sta la castagna che con la candidatura di Sala viene rimessa sul fuoco.

Rottura con "Vimercate e BuonSenso"

"Vimercate e BuonSenso" aveva accettato l’alleanza con i tre partiti proprio alla luce della spaccatura con le altre due civiche. La responsabile di "Vimercate e BuonSenso", Cinzia Nebel, data a lungo per possibile candidata del centrodestra, aveva più volte ribadito la proprio distanza in particolare da «"Noi per Vimercate" e da Cagliani, ponendo come condizione per l’alleanza con i partiti di centrodestra proprio l’assenza dell’ex amico i cui rapporti si erano rotto 5 anni fa dopo la precedente tornata elettorale.

"Vimercate e BuonSenso" ha quindi già fatto sapere che in caso di candidatura di Sala, in quanto espressione di "Noi per Vimercate", lascerà la coalizione di centrodestra, riservandosi di fare scelte diverse.

Necrologie