Politica
Vimercate

"Mancano i medici di base", l'allarme di Articolo Uno

Ordine del giorno in Consiglio per chiedere al sindaco di attivarsi per trovare una soluzione.

"Mancano i medici di base", l'allarme di Articolo Uno
Politica Vimercatese, 27 Febbraio 2022 ore 11:16

Mancano i medici di base, Articolo Uno chiede un intervento del sindaco di Vimercate.
Questo il senso dell’ordine del giorno presentato in Consiglio comunale a Vimercate dalla consigliera di Articolo Uno, Federica Villa.

Grave carenza, alcuni pazienti costretti a scegliere medici fuori città

Un quadro preoccupante quello tracciato nel documento che trae origine da una carenza di medici di base a Vimercate che ha già obbligato diversi residenti, anche e soprattutto anziani, a rivolgersi a dottori fuori città per vedersi assicurato il diritto alla salute.

"Sono 15 i medici di medicina generale e 4 i pediatri di libera scelta a Vimercate - scrive Villa nell’ordine del giorno - Molti dei medici in servizio hanno superato il massimale di 1.500 utenti (ben oltre il rapporto ottimale individuato in 1000 individui per ogni medico di base), e alcuni dei suddetti medici sono in procinto di andare in pensione. Dalla stampa locale e dalle testimonianze dirette, si apprende che sempre più cittadini si trovano nell’impossibilità di poter scegliere un medico nel proprio Comune di residenza".

"Serve una soluzione rapida"

Nel documento Federica Villa chiede che il  sindaco Francesco Cereda e la sua Giunta si attivino

"per fare tutto ciò che è in proprio potere per portare all’attenzione delle Autorità sanitarie locali e regionali la situazione critica in cui versano i cittadini vimercatesi; sollecitare una rapida soluzione del problema al fine di tutelare il diritto universale alla salute dell’individuo; chiedere agli enti e alle Autorità sanitarie competenti di approntare una efficiente ed efficace programmazione della formazione delle figure professionali necessarie per garantire, sulla base delle reali esigenze del territorio, il diritto universale della salute come previsto dalla Carta costituzionale italiana" .

"Il sindaco si coordini con i colleghi"

Infine l’ordine del giorno chiede anche al primo cittadino Cereda di "coordinarsi con i sindaci dell’ambito territoriale del Vimercatese per confrontarsi sul tema e, eventualmente, concordare un’azione comune".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie