Novità

Meda: dall’1 marzo nuova organizzazione della sosta in città

In queste ore si stanno attivando i nuovi parcometri. Le tariffe restano invariate.

Meda: dall’1 marzo nuova organizzazione della sosta in città
Politica Seregnese, 15 Febbraio 2021 ore 18:06

A Meda dall’1 marzo ci sarà una nuova organizzazione della sosta in città. In queste ore si stanno attivando i nuovi parcometri. Le tariffe restano invariate.

Meda: dall’1°marzo nuova organizzazione della sosta in città

Al via dall’1 marzo la nuova organizzazione della sosta in città. In queste ore si stanno attivando i nuovi parcometri con cui si potranno pagare tariffe orarie e abbonamenti.
“Il suolo pubblico è un bene prezioso e il suo ottimale utilizzo è fondamentale per la vita delle città”, ha spiegato il sindaco Luca Santambrogio. “In questo contesto, come avviene da anni ormai in tutte le aree centrali urbane, la tariffazione consente anche a Meda una maggiore rotazione della sosta, permettendo da un lato di eliminare la sosta cosiddetta parassitaria (ossia delle auto lasciate inattive per lungo tempo o addirittura abbandonate) e, dall’altro, di far accedere con più facilità un numero maggiore di cittadini ai vari servizi, siano essi pubblici o commerciali

Procedure più semplici per pagare

Le tariffe di Meda sono fra le più basse fra quelle adottate dalle varie Amministrazioni perché riteniamo siano sufficienti a perseguire il nostro obiettivo di migliorare circolazione viaria e accessibilità. E il nuovo servizio, gestito dalla società ASSP, è pensato per rendere le procedure di pagamento le più semplici possibili, non solo in contanti ma con varie modalità digitali e anche tramite l’applicazione Easypark operativa in centinaia di comuni italiani”.

Le tariffe

Un’ora di sosta continuerà a costare 80 centesimi, sarà sempre possibile pagare la frazione di 60 minuti, mentre la tariffa giornaliera sarà di 4 euro. Nel parcheggio sotterraneo di piazza Repubblica previste tariffe dimezzate (un’ora 40 centesimi, mezz’ora 20 centesimi, la giornata 2 euro). Effettuando il pagamento si dovrà indicare il numero di targa della propria auto.
Possibili inoltre abbonamenti mensili (35 euro) e annui (350 euro) validi in tutte le aree di sosta a pagamento che si dovranno pagare tramite parcometro e che si potranno ottenere poi seguendo le procedure indicate in: https://www.assp.it/abbonamenti-sosta-a-pagamento-citta-di-meda/
L’abbonamento comporta il rilascio di una tessera che sarà disponibile, entro due giorni lavorativi dalla richiesta, presso il Comando della Polizia Locale di via Isonzo.

I controlli

“Il controllo del corretto pagamento”, precisa il comandante della Polizia Locale Claudio Delpero, “sarà effettuato anche dai cosiddetti Ausiliari della sosta, una figura prevista dal Codice della Strada che fu istituita quasi 25 anni fa dalla legge Bassanini.
Sarà per noi un valido e professionale aiuto che, sotto la nostra costante supervisione, affiancherà la abituale presenza capillare sul territorio dei nostri agenti”.
“Per le prime due settimane di marzo”, continua il Comandante, “sensibilizzeremo gli automobilisti non in regola con un avviso che ricorderà gli obblighi di pagamento. Le sanzioni scatteranno dal 15 marzo”.
Per informazioni e necessità ASSP ha istituito il numero verde 800 31 86 61 (servizio attivo dal lunedì al venerdì, ore 8.45/13.00, 14.30/17.30).

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli