Monza, Consiglio shock: assessore Lo Verso incompatibile?

La "bomba" sganciata in Aula dal Partito democratico

Monza, Consiglio shock: assessore Lo Verso incompatibile?
Politica 24 Luglio 2017 ore 21:55
Inizio con il botto per il primo “vero” Consiglio comunale dell’Amministrazione Allevi. A lanciare la “bomba” è stato il Pd nella fase dedicata a interrogazioni e interpellanze. Situazione di incompatibilità è l’accusa mossa dal Partito democratico attraverso il capogruppo Egidio Riva nei confronti dell’assessore al Bilancio, Rosa Maria Lo Verso. Il neo titolare alle finanze comunali è infatti stato accusato di essere incompatibile alla carica in Giunta dal momento che è presidente del collegio dei revisori di Arifl, l’Agenzia regionale per l’istruzione, formazione e lavoro, una nomina fatta dalla stessa Regione.

Il caso

Una posizione incompatibile nei comuni con più di 47mila abitanti. Lo Verso, già assessore a Cologno Monzese e segnalata per il Comune di Monza dall’Ordine dei commercialisti, ha commentato di aver chiesto da tempo un parere a un legale. Il caso approderà domani anche in Consiglio regionale attraverso un’analoga interrogazione del gruppo Pd al Pirellone. Nel frattempo, l’assessore alla Legalità e Trasparenza, Anna Maria Di Oreste ha spiegato che “la vicenda verrà studiata attentamente e si cercherà di fare al più presto chiarezza”. Nessun commento in Aula invece da parte del sindaco Dario Allevi.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità