Monza elezioni, Salvini spinge ancora Allevi

Monza elezioni, Salvini spinge ancora Allevi. Il leader del Carroccio in città per il ballottaggio

Monza elezioni, Salvini spinge ancora Allevi
Politica 22 Giugno 2017 ore 12:07

Ormai a poche ore dal silenzio elettorale e dal ballottaggio di domenica, Matteo Salvini è tornato in città, ancora una volta al mercato, per dare l’ultima “spinta” a Dario Allevi. “C’è da scegliere se avere la città dei profughi o avere un’Amministrazione con idee e progetti – ha osservato il leader del Carroccio – Abbiamo lavorato bene, il primo turno, come in altre città, ha detto bene al Centrodestra, ma ora c’è da fare un altro piccolo sforzo”.

Astensionismo e…fascisti

Accolto dallo stesso Allevi, dal segretario cittadino lumbard Federico Arena e dal capogruppo in Regione, Massimiliano Romeo, Salvini ha poi puntato l’attenzione, scherzando, su astensionismo (“Le previsioni del tempo danno per domenica 48 gradi all’ombra. Pare che possano andare a votare quattro monzesi su dieci, non è giusto che il destino di queste Amministrative sia deciso da chi non va alle urne”) e ha rispedito al mittente gli attacchi del Centrosinistra: “Non cediamo alle provocazioni di chi teme fascisti e nazisti e ad ogni modo si può essere antifascisti e avere una bella città. Non mi sembra che oggi Monza sia così…”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità