Menu
Cerca
Bovisio Masciago

Progetti per riqualficare l’ex refettorio di via Da Vinci

L'amministrazione comunale ha in mente un polo culturale o la nuova aula consiliare

Progetti per riqualficare l’ex refettorio di via Da Vinci
Politica Desiano, 25 Marzo 2021 ore 09:01

Progetti per riqualficare l’ex refettorio di via Da Vinci. L’Amministrazione comunale ha in mente un polo culturale o la nuova aula consiliare

Progetti per riqualficare l’ex refettorio di via Da Vinci

 

Il recupero dell’ex refettorio di via Da Vinci nel Piano triennale delle Opere pubbliche.
L’Amministrazione comunale di Bovisio Masciago ha messo in previsione investimenti per 3 milioni 867mila euro tra il 2021 e il 2023, di cui un milione 264mila euro nell’anno in corso. Due gli interventi con carattere di urgenza a cui è stata data priorità massima: la manutenzione straordinaria del tetto del palazzo comunale con lavori di isolamento per l’efficientamento energetico (stanziamento di 450mila euro) e deimpermeabilizzazione e drenaggio di via Matteotti (opera da un milione 140mila euro con il sostegno di Fondazione Cariplo) che consentirà di drenare l’acqua piovana alleggerendo il sistema fognario. Con la stessa finalità è in programma un intervento in piazza del mercato da 500mila euro, con altre opere annesse per rendere l’area polifunzionale.

Partecipazione a un bando regionale

In agenda per l’anno 2021 anche la riqualificazione della ex mensa della scuola, in via Da Vinci. Per finanziare quest’opera il Comune ha recentemente partecipato a un bando per interventi finalizzati alla rigenerazione urbana presentando un progetto da 600mila euro. “Abbiamo proposto diverse soluzioni per riadattare quegli spazi, le ipotesi progettuali sono un’aula consiliare, uffici per la Polizia Locale o un polo culturale – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Danilo Castellini – se riusciremo a ottenere il finanziamento valuteremo il progetto da attuare”. La riqualificazione degli spazi riguarderà il tetto, la riqualificazione energetica e il recupero del piano interrato.

Gli altri investimenti in programma

Prevista anche la sistemazione della rotatoria provvisoria di corso Milano (147mila euro), grazie a un contributo regionale, poi la manutenzione straordinaria del centro sportivo di via Europa (180mila euro), ampliamento e potenziamento del centro polifunzionale di via Bertacciola (650mila euro). Nel 2022 e 2023 prospettato un investimento di 250mila euro per riqualificazione stradale, ciclopedonale e rimboschimento di via Cadore.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli