Corridoio ecologico

Progetto Nexus, al via gli interventi per realizzare la rete ecologica tra Parco Valle Lambro e Parco delle Groane

Interessato il LOTTO 2: connessione ecologica Est- Ovest, Strada Bertacciola di Sopra.

Progetto Nexus, al via gli interventi per realizzare la rete ecologica tra Parco Valle Lambro e Parco delle Groane
Politica Desiano, 15 Dicembre 2020 ore 09:15

Progetto Nexus Ultima Frontiera, partiti gli interventi del Lotto 2. Si tratta di lavori della connessione ecologica Est-Ovest della strada Bertacciola di Sopra per la realizzazione di una rete ecologica tra il Parco Valle del Lambro e il Parco delle Groane. Qui nascerà un corridoio ecologico che proseguirà poi nel territorio di Bovisio Masciago.

Progetto Nexus a Desio: gli interventi

Sarà sistemato il tracciato della vicinale esistente e verrà realizzato un nuovo percorso ciclopedonale, che si collegherà con quello previsto nel territorio di Bovisio Masciago. L’area sarà oggetto di riqualificazione naturalistica mediante il riordino delle aree boscate, la creazione di nuovi filari alberati e la messa a dimora di 316 nuovi alberi e 381 arbusti.

Il progetto è possibile grazie anche alle previsioni della variante al Piano di Governo del Territorio del Comune di Desio approvato nel 2014, che ha destinato a ‘Spazi agricoli a compensazione ecologica ambientale’ le due vicinali della Bertacciola di Sopra e di Sotto (prati in zone agricole di compensazione ecologica ambientale prioritari), comprendendo, nello stessa area, sia la vicinale, sia le fasce immediatamente attigue.

Un progetto per valorizzare le aree verdi

“Il progetto Nexus è la prosecuzione di un percorso già avviato dall’Amministrazione, con passi importanti come ad esempio l’ingresso nel Parco del Grugnotorto, ora Grubrìa. Un progetto assolutamente in linea con il programma dell’Amministrazione volto alla valorizzazione delle connessioni ecologiche, delle aree verdi e libere del territorio, mantenendo, ricostruendo e valorizzando le risorse paesaggistico-ambientali e la biodiversità ancora presenti sul territorio” spiega l’Assessore alle Politiche di Governo del Territorio Giovanni Borgonovo.

“Questo progetto prevede la realizzazione di azioni di mantenimento e deframmentazione dei varchi – prosegue Borgonovo – potenziamento delle aree sorgenti e stepping stones (aree di sosta), oltre all’incremento degli elementi di collegamento territoriali e di riqualificazione paesaggistica”.

TORNA ALLA HOME 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità