Ecco quanto guadagnano i politici di Seregno

Al primo posto si conferma Tiziano Mariani, in Giunta il reddito più alto appartiene al vicesindaco Luigi Pelletti.

Ecco quanto guadagnano i politici di Seregno
Seregnese, 08 Dicembre 2018 ore 08:44

Pubblicate sul sito del Comune le dichiarazioni dei redditi 2017 degli amministratori pubblici. Come negli anni scorsi, il più alto appartiene all’imprenditore Tiziano Mariani con oltre 380mila euro.

Sul podio rimane Tiziano Mariani

Nei giorni scorsi il sito del Comune, come prevede la normativa sulla trasparenza, ha pubblicato i redditi dei politici locali. Al primo posto della speciale “classifica” si conferma Tiziano Mariani, imprenditore delle assicurazioni ed editore di Radio Lombardia, con un reddito dichiarato di 382mila euro e spiccioli. Da quando siede sui banchi del Consiglio comunale, nelle fila della minoranza come capogruppo di Noi per Seregno, nessuno è riuscito a strappargli la pole position dei compensi.

In Giunta svetta il vicesindaco Pelletti

Luigi Pelletti, vicesindaco, con 123mila euro denuncia il reddito più consistente fra i colleghi della Giunta. Il sindaco Alberto Rossi ha dichiarato 38mila euro. In Giunta “fanalino di coda” l’assessore Federica Perelli a quota 16mila euro.

 Due consiglieri fermi al palo

Scorrendo l’elenco delle dichiarazioni dello scorso anno emerge che due neo consiglieri di maggioranza, gli studenti Chiara Mandaradoni e Luca Lissoni, non hanno reddito. Veronica Sala si attesta a 900 euro. Sedici amministratori pubblici su 32 fra sindaco, assessori e consiglieri non superano la soglia dei 30mila euro.

Il dettaglio dei redditi e le curiosità sui dati patrimoniali degli amministratori pubblici sul prossimo numero del Giornale di Seregno, in edicola da martedì 11 dicembre.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia