Contestazioni al tempo del Covid

“Ricorrere contro la zona rossa è un atto dovuto”

Il commissario provinciale della Lega Monza e Brianza Andrea Villa si schiera al fianco di Fontana e Santambrogio.

“Ricorrere contro la zona rossa è un atto dovuto”
Politica Desiano, 16 Gennaio 2021 ore 15:34

“Ricorrere contro la zona rossa è un atto dovuto”. Il commissario provinciale della Lega Monza e Brianza Andrea Villa si schiera al fianco di Fontana e Santambrogio.

“Ricorrere contro la zona rossa è un atto dovuto”

Il commissario provinciale della Lega Monza e Brianza, Andrea Villa, si schiera al fianco del presidente della Regione Attilio Fontana e del presidente della Provincia Luca Santambrogio.

Il primo ha preannunciato  ricorso contro la decisione del Governo di istituire da domani la zona rossa in Lombardia, con tutte le restrizioni conseguenti; il secondo in una nota diffusa questa mattina, sabato 16 gennaio, si è schierato al suo fianco. Anzi, è andato anche oltre sottolineando che la Provincia di Monza e Brianza è pronta anche a far ripartire le scuole superiori con la didattica in presenza. In tutta sicurezza.

“Quella di Monza e Brianza è una delle zone più produttive ed economicamente rilevanti d’Italia, la presa di posizione del presidente Santambrogio è un atto di buonsenso a difesa della nostra Provincia e di tutto ciò che rappresenta. Averci imposto la zona rossa, con tutte le conseguenze che ciò comporta, è una scelta che ci penalizza fortemente. Ricorrere alla scelta del governo è un atto dovuto, occorre però una risposta unitaria e per questo mi auguro che anche tanti sindaci ed amministratori locali si schierino a favore della nostra Regione e stiano dalla parte della ragione”.

Questa la presa di posizione di Villa a nome dei leghisti brianzoli.

TORNA ALLA HOME PAGE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli