Menu
Cerca
Elezioni

Sandro Vitiello candidato sindaco del centrosinistra

L'ex ristoratore guida la lista civica Siamo Varedo sostenuta da Partito Democratico, Italia Viva, Articolo 1 e socialisti

Sandro Vitiello candidato sindaco del centrosinistra
Politica Desiano, 08 Maggio 2021 ore 12:21

Sandro Vitiello candidato sindaco del centrosinistra.  L'ex ristoratore guida la lista civica Siamo Varedo sostenuta da Partito Democratico, Italia Viva, Articolo 1 e socialisti

Sandro Vitiello candidato sindaco del centrosinistra

L'ex ristoratore Sandro Vitiello, 56 anni, è il candidato sindaco della lista civica Siamo Varedo che alle prossime elezioni sfiderà il coalizione di centrodestra guidata dall'attuale primo cittadino Filippo Vergani. Vitiello, originario dell'isola di Ponza, nel Lazio, è stato presentato ufficialmente questa mattina, sabato 8 maggio, in diretta Facebook sulla pagina di Siamo Varedo, lista sostenuta da Partito Democratico, Italia Viva, Articolo 1 e socialisti.

Ristoratore per trent'anni

Vitiello, classe 1955, abita a Varedo dal 1981. Alla fine degli anni '70 ha iniziato a lavorare nel laboratorio analisi dell'ospedale Fatebenefratelli di Milano, negli anni '80 ha iniziato a lavorare nel campo della ristorazione aprendo una birreria a Barlassina, poi un'osteria a Seveso e il  Fauno a Cesano Maderno, ristorante all'interno dell'hotel Parco Borromeo, che ha diretto fino al 2017. E' stato impegnato  nell'associazione Commercianti del Mandamento di Seveso ricoprendo il ruolo di vicepresidente, è stato presidente dell'Agenzia del Turismo e della Cultura, società  che si occupava di promozione turistica, di valorizzazione dei beni storici ed ambientali e di iniziative a sostegno dell'imprenditoria locale. A Varedo, circa dieci anni fa, insieme ad altri cittadini di via Madonnina, si è impegnato nel comitato per la chiusura del  depuratore. Attualmente è in attesa di pensione

La lista civica

"La ragione che mi ha convinto a candidarmi nasce dalla volontà di cambiare il nostro futuro. Da dieci anni non vedo a Varedo progetti e iniziative. Per la nostra lista abbiamo scelto il simbolo del tricolore, che è un elemento unificante. E' composta da tante anime, persone attive nelle associazioni, nei movimenti, nei partiti, un ruolo importante viene affidato ai giovani, che sono portatori di un messaggio nuovo e originale. Numerose anche le donne, un punto di riferimento importante perché riescono a farsi portavoce di esigenze pratiche, la loro è una presenza importante e non di facciata, che arriscchisce il nostro progetto di contenuti"

L'impegno per la città

"Metto volentieri a disposizione della città in cui vivo la mia esperienza e il mio tempo - ha annunciato Vitiello - Quest'ultimo anno ci ha insegnato quanto sia importante dedicarsi ai luoghi in cui si vive, quanto sia necessario salvaguardare gli spazi pubblici, gli spazi di incontro. Stare bene nei luoghi in cui si vive è la condizione fondamentale per vivere bene. Sarà il mio impegno nei prossimi cinque anni".

Il programma

Qualità della vita e socialità al centro del programma elettorale della lista Siamo Varedo. Ma anche trovare una soluzione alle annose questioni che attanagliano la città. "Per Villa Bagatti e Villa Agnesi servono idee chiare, dal loro recupero può partire un'idea di città. Fondamentale poi la riqualificazione della ex area Snia, dare risposte concrete al problema del traffico in centro, del passaggio a livello, del consumo di suolo"

 

 

 

Necrologie