Politica e salute

Sanità a Monza e Brianza, il Pd presenta le sue proposte

"Serve un progetto che garantista a tutti i cittadini le stesse possibilità di accedere ai servizi". Appuntamento stasera alle 18.

Sanità a Monza e Brianza, il Pd presenta le sue proposte
Politica Monza, 22 Dicembre 2020 ore 08:00

Sanità a Monza e Brianza, il Pd presenta le sue proposte. “Serve un progetto che garantista a tutti i cittadini le stesse possibilità di accedere ai servizi”. Appuntamento stasera alle 18.

Sanità a Monza e Brianza, stasera il Pd presenta le sue proposte

Si aspettavano di più, si aspettavano che la nuova Asst della Brianza portasse con sé anche un ripensamento della sanità territoriale, visto anche quanto successo durante la pandemia, ma così non è stato.

Tutto è rimandato alla revisione della Legge 23, la legge sanitaria regionale, che conclude la sperimentazione a fine anno e che, come ha chiesto il ministro Roberto Speranza, dovrà essere rivista in tempi brevi.

Questo però non basta al Partito democratico, che dopo vari confronti online, alcune conferenze a tema sui social ha prodotto un documento che verrà messo in discussione questa sera, perché la nuova Asst della Brianza non porti seco solo poche, pochissime novità, che si possono riassumere nel passaggio dell’ospedale di Lecco, oggi con il San Gerardo di Monza, con l’ospedale di Vimercate. E poco altro.

“Una delusione il lavoro della Regione”

“Dopo mesi di lavoro, è davvero una delusione il lavoro che la Regione Lombardia, guidata dalla Lega, ha realizzato per risolvere i danni causati alla sanità dalla Riforma di Maroni del 2015  –  dichiara Pietro Virtuani, segretario Pd Monza e Brianza  – Asst Brianza così rischia di essere una scatola vuota, non un’occasione per rilanciare i servizi per i cittadini di Monza e Brianza”.

“Per questo –  prosegue il segretario provinciale dem –  come Pd, insieme a sindaci e amministratori, attraverso un lavoro di ascolto e confronto con più soggetti, abbiamo preparato un documento nel quale enunciare quelle che per noi sono le priorità per la sanità della nostra provincia: riteniamo che serva un progetto di sanità di territorio che garantista a tutti i cittadini le stesse possibilità di accedere ai servizi”.

I rappresentanti Pd chiedono inoltre che  venga riconosciuto e tenuto in considerazione il ruolo dei Medici di medicina generale.

Chiediamo che si lavori per sviluppare le specificità di ogni presidio ospedaliero, in modo da garantire il miglior livello di cure possibili ed evitare sprechi e doppioni. Chiediamo certezza sulle risorse e sul personale, perché siamo già in emergenza, a cominciare dalla situazione dell’ospedale di Desio”.

La Regione accetti il confronto con il territorio, a cominciare da un confronto in Assemblea dei sindaci della Provincia su questo tema con i rappresentanti della Regione” conclude Virtuani.

L’appuntamento è per oggi alle 18, sulla pagina Facebook del Pd Monza e Brianza, nell’occasione verranno presentati i contenuti del documento sulla sanità e sulla nascita della nuova Asst Brianza.

TORNA ALLA HOME PAGE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità