Polemica

Scuole chiuse, le critiche del senatore Pd

Roberto Rampi: "Ritengo la decisione presa dalla Regione un errore".

Scuole chiuse, le critiche del senatore Pd
Politica Vimercatese, 04 Marzo 2021 ore 14:57

Scuole chiuse, le critiche del senatore Pd. Roberto Rampi: "Ritengo la decisione presa dalla Regione Lombardia un errore".

Scuole chiuse, le critiche del senatore Pd

"Io sono convinto che la chiusura delle scuole sia un errore. E in ogni caso lo sia deciderla da un giorno all’altro senza nemmeno far concludere la settimana scolastica, senza dare il tempo alle persone di organizzarsi e senza coordinarsi con i sindaci".

Così il senatore del Partito democratico Roberto Rampi, che interviene dopo la decisione del governatore di Regione Lombardia Attilio Fontana di chiudere tutte le scuole a partire da domani, venerdì 5 marzo 2021.

"Le norme nazionali - prosegue Rampi - hanno dato strumenti e parametri prudenziali che potevano essere applicati per zone, per comuni, insomma compiendo ogni sforzo per tenere aperto il più possibile laddove ci sono condizioni di sicurezza, lavorando di più su tracciamento e sulla quarantena delle classi dove necessaria. In un anno non è stato messo in atto alcun sistema neanche sperimentale su questo.

"Nelle classi ci sono distanze, protocolli di sicurezza e mascherine. Quel che non c’è fuori. E i ragazzi da domani e per quindici giorni almeno passeranno da luoghi più sicuri a luoghi meno sicuri.

"Trovo sbalorditivo - conclude il senatore del Partito democratico - che gli stessi che strillavano la settimana scorsa per aprire i ristoranti anche la sera siano i primi a chiudere le scuole e a farli con questa leggerezza".

Necrologie