Politica
Seregno

Un migliaio di segnalazioni sul portale T'el disi mi

E' l'attività nel corso del 2021 del portale comunale sul quale i cittadini possono segnalare disservizi e problemi vari in città. Per il terzo anno consecutivo è costante il flusso dei messaggi all'Amministrazione.

Un migliaio di segnalazioni sul portale T'el disi mi
Politica Seregnese, 16 Febbraio 2022 ore 13:00

Un migliaio di segnalazioni in dodici mesi. E' l'attività del portale comunale T'el disi nel corso del 2021, sul quale i cittadini possono segnalare disservizi e problemi vari sul territorio di Seregno. Il flusso dei messaggi destinati ai diversi settori del Comune, per il terzo anno consecutivo, si conferma costante.

Un migliaio di segnalazioni sul portale T'el disi mi

Un migliaio di segnalazioni in dodici mesi. Per il terzo anno consecutivo si conferma costante il flusso di messaggi che hanno raggiunto T'el disi mi, il portale comunale delle segnalazioni. Nel dettaglio sono state 985 le segnalazioni aperte dai cittadini, una delle quali ancora in fase di analisi. Tutte le altre sono state "riscontrate”, che non significa risolte ma prese in carico. La maggioranza delle segnalazioni riguarda problemi puntuali e risolvibili in tempi relativamente brevi, come buche da riparare, rami di alberi pericolanti o cartelli divelti. Ci sono anche istanze (nuovi arredi urbani, modifiche della viabilità) oppure  interventi che sono di competenza di enti diversi dal Comune (come Anas per le strade o Rfi per la ferrovia).

Cosa hanno segnalato i cittadini

Fra i problemi indicati nel portale T'el disi mi ci sono anche deiezioni di animali, situazioni di degrado in aree dismesse, richiesta di controlli della Polizia Locale in aree diffuse. Inoltre sono giunte specifiche domande: "Potreste installare una casetta dell’acqua?”, “Potete aggiungere anche il catasto nell'Agenda elettronica per appuntamenti?”. Nel dettaglio 648 messaggi afferiscono all’area Strade, verde e parchi, 140 riguardano competenze proprie della Polizia Locale e 70 segnalazioni riguardano il servizio Qualità dell’ambiente, in particolare per contestazioni puntuali di abbandoni di rifiuti e appunti sui servizi di igiene ambientale contestati a Gelsia Ambiente. Infine sono 127 le segnalazioni aperte e non riconducibili alle precedenti macroaree.

Alcune curiosità di T'el disi mi

Nei messaggi dello scorso anno al portale comunale T'el disi mi la parola “cani” ricorre cento volte, “dosso”  44 volte e “telecamera” appena 13 volte: la videosorveglianza sembra essere percepita come uno strumento utile, ma non risolutivo: nella metà dei casi la proposta di telecamera è associata al tema degli abbandoni dei rifiuti. Complessivamente gli utenti iscritti al servizio T’el disi mi sono 1.188, dei quali 305 si sono iscritti lo scorso anno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie