L'ordinanza

Seregno, nel centro storico vietato il consumo di bevande in bottiglie di vetro o lattina (la sera e nel weekend)

L'ordinanza del sindaco entra in vigore oggi e lo resterà fino a fine ottobre.

Seregno, nel centro storico vietato il consumo di bevande in bottiglie di vetro o lattina (la sera e nel weekend)
Politica Seregnese, 01 Maggio 2021 ore 08:39

Entra in vigore oggi, sabato primo maggio, e lo resterà fino al 31 ottobre 2021 l'ordinanza che il Comune di Seregno ha emanato a tutela della sicurezza pubblica nel centro storico cittadino.  L'ordinanza vieta, in determinati orari in settimana e a tempo pieno nel weekend, il consumo di bevande in bottiglie di vetro o in lattina all'interno del centro storico cittadino.

Seregno, nel centro storico vietato il consumo di bevande in vetro e lattina

L’ordinanza riguarda solo le vie del centro storico, individuate come quelle della Ztl (non si applica al di fuori della Ztl) ed è operativa per tutto il giorno sabato, domenica e festivi, nonchè nei giorni feriali dopo le ore 16.30.

L’obiettivo è limitare (in particolare negli orari serali e festivi) la circolazione di bottiglie di vetro e lattine che, in caso di agitazione, possono diventare oggetti idonei ad offendere, oltre ad evitare che il loro abbandono possa essere ragione di deturpamento del decoro urbano e fonte di pericolo in caso di rottura accidentale.

Quindi, è vietato – lungo la via in Ztl – consumare bevande in bottiglia di vetro o in lattina (nessuna limitazione su bottiglie di plastica o tetrapak). Gli esercizi commerciali possono vendere bevande in bottiglia di vetro o in lattina, purchè i contenitori siano chiusi e l’acquirente li consumi in un luogo diverso dalla pubblica via della Ztl.

Gli esercizi di somministrazione possono liberamente vendere bevande, purchè versate in bicchieri (che, per la consumazione al tavolo, possono essere anche in vetro).

Per i ristoranti è prevista, in deroga, la possibilità di somministrare in bottiglie di vetro.

Necrologie